Dior con la nuova collezione di gioielli alla Biennale des Antiquaires di Parigi

Il celebre marchio ha scelto la rassegna francese per mettere in vetrina alcuni frutti della sua arte creativa, in una cornice di grande prestigio.

Dior casa

Archi Dior è la nuova collezione di gioielli presentata dal marchio transalpino alla Biennale des Antiquaires 2014, in svolgimento fino al 27 settembre al Gran Palais di Parigi.

L’installazione della casa di moda francese, che fa parte del gruppo LVMH Moët Hennessy Louis Vuitton S.A., è uno splendido biglietto da vista, un prezioso scrigno che custodisce un ventaglio di proposte affascinanti, perfettamente intonate allo spirito di un evento che celebra la connessione fra arte e gioielli, due mondi le cui frontiere sembrano sempre più labili, per l’armonia e il pregio degli elementi espressivi.

La Biennale offre alcune delle migliori selezioni di rivenditori e conoscitori dell’intrigante universo dell’antiquariato, con un occhio di riguardo per i dipinti e le opere decorative, la cui magia si lega a quella dei manufatti preziosi ideati e plasmati da alcuni dei designer più talentuosi dell’alta gioielleria.

Dior casa

Tra quadri e ambienti di fascino nobiliare, si possono ammirare anche dei preziosi in oro, diamanti, zaffiri e smeraldi della linea Victoire de Castellane di Dior, con splendide articolazioni grafiche arricchite da una tavolozza di colori luminosi, perfettamente dosati nelle loro felici alchimie, per il piacere degli occhi e dello spirito.

Cuore della presenza di questa nobile etichetta è però la collezione Archi, ricca di effetti fiabeschi, per 44 pezzi da sogno, 21 dei quali in esemplare unico, destinati all’ammirazione, con oggetti di gioielleria confezionati con ammirevole cura. Il risultato è notevole, su tutti i fronti.

Via | NYtimes.com
Foto | Dior

  • shares
  • Mail