Le stupende foto degli interni dello Yacht Baglietto 46m

Il gioiello del marchio del “gabbiano” si presenta in splendida forma, anche nell’allestimento degli spazi coperti, che si offrono con piacevole trama.

Yacht Baglietto 46m

Dopo lo sbarco ai Saloni di Cannes e Montecarlo, conosciamo meglio lo yacht Baglietto 46m, ammiraglia del cantiere di cui porta il nome. Questo modello, dalle linee filanti e gradevoli, offre al suo interno una composizione degna delle aspettative generate dallo stile esterno.

Yacht Baglietto 46m

Scorrendo i volumi si scopre una combinazione di minimalismo puro e natura selvaggia, che rappresentano l’ispirazione di questa imbarcazione, perfetto esempio della maestria costruttiva del cantiere spezzino: un ossimoro solo apparente creato dalla felice coniugazione di toni e materiali caldi (come il legno grezzo naturale o il cuoio) intervallati da dettagli più “freddi” (le pareti laccate lucide o l’utilizzo di colori “puri” come il bianco e il nero).

Yacht Baglietto 46m

Accostamenti inusuali esaltati anche grazie ai profumi e alle essenze appositamente create dalla casa fiorentina Dr. Vranjes, per un percorso olfattivo volto a sottolineare la “naturalità minimal” di questo yacht. Un vero percorso sensoriale che non coinvolge solo vista e olfatto ma anche il tatto, grazie ad uno speciale trattamento del rovere naturale di tutti i rivestimenti principali, che conferisce ai mobili una rilevanza anche tattile.

Sensazioni concrete che si ritrovano anche nel parquet scuro con effetto “spiaggiato”, che evoca il contatto con la natura, e nei cielini impreziositi da un rivestimento simile al tessuto. Ne risulta un effetto di sofisticata ricercatezza, fil rouge che contraddistingue l’intera imbarcazione.

Yacht Baglietto 46m

A poppa, il pozzetto con divano strutturale accoglie l’ospite sul ponte principale ancora prima dell’ingresso “aperto” nel salone, ambiente interamente dedicato alla conversazione e al relax in compagnia. Entrando a destra si trova l’accesso diretto alla beach area: 25mq di terrazza sul mare, in cui trova posto una piccola gym attrezzata con 2 Recline Personal con interfaccia Unity, wellness ball e wellness rack forniti da Technogym.

Comodi divani e sedute Minotti occupano il main saloon, accessoriato con un pratico mobile bar. I significativi volumi di questo ambiente vengono esaltati anche grazie al sapiente uso di vetri e specchi di pareti e soffitti che amplificano luce e spazi. Una paratia in vetro trasparente extrachiaro separa, infatti, il salone dalla lobby centrale, dando la percezione di un unico ampio ambiente, mentre le grandi finestrature consentono alla luce di esaltarne le forme.

Continuando sul ponte principale si trova la lobby con ingresso ospiti anche laterale. Qui una grande scala a chiocciola in acciaio e cuoio, elemento portante dell’intera imbarcazione, collega i 3 ponti. Più avanti procedendo verso destra si incontra la zona armatore che si apre su uno studio ed una cabina a tutto baglio con vanity ed un grande bagno passante in marmo travertino con vasca centrale e doccia separata. Tutti i mobili, testaletto e comodini sono custom made, progettati come arredi free standing.

Yacht Baglietto 46m

A completa disposizione degli ospiti è il ponte inferiore caratterizzato da un layout classico con 2 cabine Vip e due ospiti a 2 letti con possibilità di letto aggiuntivo. Al centro, nel corridoio, un mobile bar offre un comodo supporto di ospitalità alle cabine. Gli ambienti, dal design morbido e confortevole, giocano sulle tinte calde del cuoio con effetto “cucito a mano” e del legno naturale interrotte dal grigio piombo di una parete in alluminio intrecciato.

Dalla lobby centrale si accede anche al ponte superiore che ospita la zona pranzo, arredata all’interno con un grande tavolo rotondo in cristallo, che può ospitare sino a 12 ospiti, e all’esterno con tavolo centrale e mobile bar affiancati da una confortevole zona conversazione. Volumi generosi per l’ampio sun deck, che sigilla la bellezza dell’opera.

  • shares
  • Mail