Rolex Submariner Date o GMT Master II?


Novità Rolex? No, quando un oggetto è un mito, rinnovarlo non serve! E', invece, una banale constatazione. Ammettetelo: sarebbe stato meno problematico trovare una risposta alla domanda se è meglio la Ferrari Enzo o la Porsche Carrera GT, se è più buono lo Champagne Moet & Chandon o il Veuve Cliquot. Il punto invece, è proprio questo: al polso dell'appassionato Rolex di qualsiasi angolo del pianeta, dell'intenditore o di chi desidera indossare un orologio riconosciuto anche dai sassi come uno status symbol si può trovare o il GMT Master II o il Submariner (con data); nasce, allora, spontanea una domanda: perché l'uno? Perché l'altro?
Submariner: presentato per la prima volta al salone di Basilea del '54, tralasciamo le innumerevoli serie commercializzate negli anni e l'ultimo modello commemorativo conosciuto anche come "Ghiera Verde"; ci riferiamo, quindi, al modello attualmente in commercio (il più "classico dei classici" come la corazzata Potemkin "osannata" non senza una punta di ironia da Ugo Fantozzi), la Ref.16610, dotato di movimento meccanico a carica automatica, calibro 3135 (considerato uno dei più robusti al mondo mai costruiti), 28.800 alternanze l'ora, riserva di carica di circa 50 ore, impermeabilità fino a 300 metri, datario a finestrella. Bello, classico nello stile, una meccanica accurata senza troppe complicazioni (data esclusa), poliedrico nell'indossabilità: in vacanza al mare in barca o vezzosamente in abbinamento a giacca e cravatta. E' l'orologio sportivo per eccellenza, robusto; insomma: dura una vita! (prezzo di circa 3.750 euro)
GMT Master II: la Ref.16710 è equipaggiata con il calibro 3185, derivato direttamente dal 3135, al quale è stata aggiunta la funzione GMT; possiede inoltre spirale Breguet, regolazione dell'inerzia del bilanciere, rotore di carica bidirezionale, impermeabilità garantita fino a 100 metri e certificazione COSC. Piccolo tocco di personalizzazione, la lunetta può essere del tipo "Pepsi" (cioè con i colori blu e rosso) o nel più elegante e minimalista nero. E' Ideale, quindi, per chi viaggia attraverso più fusi orari con al polso la massima qualità possibile. Ma, al pari del Submariner, offre una sublime sintesi di eleganza e sportività. Come dire che anche lui "va su tutto".
Quale dunque la risposta alla "vexata quaestio"? Probabilmente non c'è! Anche noi, alla fine di questo post, continuamo a pensarci. Se ci riusciremo, vi faremo avere il nostro parere! (prezzo circa 3.750 euro)

  • shares
  • +1
  • Mail
29 commenti Aggiorna
Ordina: