Robbie Williams mette all'asta alcuni suoi oggetti per beneficenza

Gli artisti hanno spesso grandi slanci di generosità. La conferma giunge da Robbie Williams.

robbie-williams-600x399

Robbie Williams mette all'asta 150 oggetti personali, con uno sfondo benefico. L'incasso della vendita sarà devoluto alla casa per bambini “Donne Louise”. A fare da sfondo alla vendita, battezzata “Doing it for the Kids”, sarà il rinomato quartiere di Knightsbridge a Londra. Qui i fans del cantante inglese, il 15 luglio prossimo, avranno la possibilità di aggiudicarsi uno o più lotti a lui ascrivibili. Fra le tentazioni in catalogo ci sono una serie di testi scritti a mano di “Let Me Entertain You” e un MTV Video Music Award dei Take That.

Queste le parole di Robbie: “E' un privilegio per me dare un contributo a una realtà che si occupa dei bambini meno fortunati”. La visualizzazione dei beni messi all'incanto sarà possibile da sabato 11 luglio, sul sito di Bonhams.

Giusto, a questo punto, spendere due parole sul protagonista di quest'atto di generosità. Robbie Williams è nato il 13 febbraio 1974 a Stoke-on-Trent, nel Regno Unito.

Il cantautore, musicista e attore britannico ha avuto una carriera fulminante, che ha preso le mosse nel 1990 come componente dei Take That. Poi si è speso in proprio, come solista, riuscendo ad imporre il suo nome sulla scena mediatica internazionale.

Molti i successi commerciali e i premi ricevuti. Nel tour mondiale del 2006 ha pure guadagnato un posto nel Guinnes dei Primati, per aver venduto la bellezza di 1,6 milioni di biglietti in un solo giorno. Facile immaginare la quantità di denaro che gli ha regalato un simile percorso professionale. I cimeli ora offerti alla nobile causa sono il frutto della sua ascesa artistica.

Via | Luxuo.com

  • shares
  • Mail