Vernasca Silver Flag 2015 e TAG Heuer: matrimonio di lusso

In provincia di Piacenza è andata in scena negli scorsi giorni la ‘piccola Goodwood italiana’: Vernasca Silver Flag.

La Vernasca Silver Flag è una bella realtà, ormai ai vertici del collezionismo e della passione mondiale per le auto d'epoca. Questo ‘Concorso dinamico di conservazione e restauro per vetture da competizione’ è un festival unico, che coinvolge emotivamente.

Nel 2015 sono state 230 le regine a sfidare il vento e l’asfalto del rettilineo che porta da Castell’Arquato fino a Vernasca. Una sfilata rievocativa su strade chiuse al traffico, offerta al piacere di un pubblico esigente e competente.

Già partner del prestigioso ‘Goodwood Festival of Speed’, TAG Heuer ha scelto di legarsi alla manifestazione italiana dal fascino più vintage, riproponendo a Piacenza la TAG Heuer Gentlemen’s Lounge allestita in Inghilterra per ospitare campioni, vip e le vetture più prestigiose.

In gara alla Vernasca Silver Flag la Porsche 908 appartenuta a Steve McQueen con la quale il celebre attore e gentleman driver riuscì ad arrivare secondo alla 12 Ore di Sebring anche con una gamba rotta. Proprio questa creatura, guidata a Piacenza da August Deutsch, si è aggiudicata il premio speciale #Dontcrackunderpressure assegnato da TAG Heuer. 

La categoria più ambita della competizione, il trofeo TAG Heuer, è stato vinto da Daniele Turrisi, icona di stile alla guida della sua Fiat 1500 con carrozzeria Touring Superleggera. Il premio non poteva essere che un cronografo TAG Heuer Monaco.

Via | GRAZIA LOTTI Relazioni pubbliche - Press TAG Heuer

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO