Thomas Mason cravatte e papillon: accessori non convenzionali, con tessuti rigorosamente haut de gamme

Creare un nuovo concept. Dare forma a qualcosa che non c’è e realizzarlo in cotone, utilizzando il proprio linguaggio d’espressione. Questo è stato l’incipit creativo di Thomas Mason, marchio authentically British di Albini Group, che nel 2014 ha presentato la sua prima collezione di accessori: cravatte, papillon e pochette handmade. Le immagini sono su Deluxeblog

Creare un nuovo concept. Dare forma a qualcosa che non c’è e realizzarlo in cotone, utilizzando il proprio linguaggio d’espressione. Questo è stato l’incipit creativo di Thomas Mason, marchio authentically British di Albini Group, per la realizzazione nel 2014 della sua prima collezione di accessori: cravatte, papillon e pochette handmade, contemporanei, pieni di colore, a volte eccentrici, e easy to use, frutto di una expertise inimitabile. La stessa che dà vita ai tessuti per camicie in cotone più belli al mondo.

La nuova collezione di accessori da uomo per l’autunno inverno 2015 2016 ha quattro declinazioni diverse della medesima eccellenza Made in Italy, quattro modi di descrivere lo stile dell’uomo contemporaneo e la capacità di creare un unconventional point of view su cravatte, papillon e pochette.

Ricerca stilistica e sui materiali per dare vita ad accessori non convenzionali, con tessuti rigorosamente haut de gamme. Un approccio creativo unico che si traduce in accessori da indossare con naturalezza, per abbinamenti facili e inusuali, realizzati con tessuti pregiati. Casual, formale, British o sportivo ad ogni uomo la sua cravatta/papillon o, perché no, anche la sua pochette. Accessori realizzati a mano, dai dettagli unici, come gli interni a contrasto.

Il lusso, senza formalità. Il casual, con materiali preziosi: lino, cotone, cashmere, maglia, flanelle leggere e alpaca per le cravatte e i papillon; lana leggera o abbinata alla seta per le pochette. Accessori dall’indole informale e sofisticata al tempo stesso, parafrasata attraverso stampe e scelte cromatiche ricercate: pochette che mixano l’unito al pois o al Principe di Galles, dai colori caldi (bordeaux, blu, grigio, verde) e spesso melangiati; cravatte e papillon che, nella medesima scala cromatica, vivono di uniti e falsi uniti, ottenuti con giochi di struttura.

Cravatte e papillon, di tartan vestite. Cotone e seta, flanelle leggere che, dal punto di vista cromatico uniscono il giallo, il fucsia, il viola, il rosa e il turchese ai colori tipici dell’heritage British (rosso, verde, blu, bordeaux). E poi le micro stampe per le cravatte più classiche e le stampe quasi eccentriche che invadono le pochette, esaltate da colori freddi e accesi su materiali innovativi.

Cravatte in denim? Si può. Unito o stampato, impreziosito da effetti jacquard, il denim diventa quasi classico con righe regimental per un effetto che disorienta ma che affascina. Il bello di mixare gli stili e sfoggiare abbinamenti non convenzionali, proprio come i materiali.

Uno stile raffinato, sofisticato, mai banale. Un gusto classico in chiave moderna, con l’utilizzo di materie prime innovative per rendere ancora più piacevole l’eleganza di una cravatta o di un papillon formale. Black and blue, per le occasioni dove l’essere raffinati è un must imprescindibile. Tinte unite e fibre preziose, per un look impeccabile.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 73 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO