Collezione Peggy Guggenheim Venezia: la mostra Mark Tobey Luce Filante in occasione della Biennale d'Arte

Partner del Guggenheim di New York dal 2014, Lavazza estende questa prestigiosa collaborazione a Venezia e sostiene la prima retrospettiva dedicata a Mark Tobey degli ultimi vent’anni in Europa. Scopri tutto su Deluxeblog

Lavazza annuncia la collaborazione pluriennale con la Collezione Peggy Guggenheim di Venezia, confermando il costante impegno dell’azienda a favore della promozione artistica e culturale in tutto il mondo. Questo legame strategico prosegue il percorso intrapreso quest’anno con il lancio di “Visionaries: Creating a Modern Guggenheim”, la straordinaria mostra sponsorizzata da Lavazza, realizzata in occasione dell'80° anniversario della Solomon R. Guggenheim Foundation e attualmente esposta presso il Guggenheim di New York.

La collaborazione di Lavazza con la Fondazione è consolidata: dal 2014 è Global Partner del Guggenheim di New York dove l’azienda ad oggi ha supportato quattro importanti mostre, che hanno incontrato il favore della critica a livello internazionale e dove è possibile assaporare la qualità del caffè Lavazza. Il nuovo legame con la Collezione Peggy Guggenheim di Venezia consente a Lavazza di offrire all’interno del Museo un’autentica esperienza di caffè e di contribuire alla realizzazione di esposizioni culturali di rilievo.

La prima mostra sostenuta da Lavazza con la Collezione Peggy Guggenheim è “Mark Tobey: Luce Filante”, che sarà aperta al pubblico fino al 10 settembre e, nelle prime settimane, in contemporanea con la Biennale di Venezia. Lo stesso Mark Tobey, quasi 60 anni fa, nel 1958, ricevette il Premio Città di Venezia in occasione della prestigiosa rassegna di arte contemporanea di Venezia e ora, la più completa ed esaustiva retrospettiva a lui dedicata, esplora e ricontestualizza una selezione di 66 dipinti di questo importante artista americano, il cui contributo pioneristico all’arte moderna è stato in passato sottovalutato.

Il legame con la città di Venezia è rafforzato grazie anche alla partnership nata nel 2015 con la Fondazione Musei Civici, che sovrintende e gestisce alcune delle istituzioni veneziane più prestigiose. Nell’ambito di questa collaborazione Lavazza ha inoltre sostenuto il museo Fortuny di Venezia per allestire una retrospettiva dedicata all’artista visionario presso il museo Ermitage di San Pietroburgo (Russia), con cui Lavazza collabora da dicembre 2016.

  • shares
  • Mail