Hublot Berluti: il nuovo orologio Classic Fusion Chronograph

Il nuovo Classic Fusion Chronograph Berluti fonde la creatività orologiera di Hublot con l’inimitabile arte della pelletteria Berluti. Scopri tutto su Deluxeblog

Dal 1895, anno della sua fondazione in Francia da parte dell'italiano Alessandro Berluti, la Maison parigina veste da capo a piedi gli uomini più eleganti del mondo, che scelgono Berluti conquistati dalla ricercatezza e creatività delle sue pelli lucidate a mano. Nel 2016, Hublot ha lanciato l'innovativa linea Classic Fusion Berluti, portando al polso l'inimitabile stile del celebre “calzolaio” Berluti in occasione del suo 120° anniversario.

Questo modello utilizzava per la prima volta la famosa pelle Venezia di Berluti per cinturino e quadrante. Questa concia esclusiva, sviluppata da Olga Berluti, erede di Alessandro, ha richiesto la messa a punto di un processo complesso e delicato prima di poter essere utilizzata in un orologio. È stato ad esempio necessario neutralizzare l'umidità contenuta nella pelle prima di poterla incapsulare in un vetro zaffiro.

Un anno dopo, Hublot ha deciso di spingersi ancora oltre nell'uso di questo prestigioso materiale naturale firmato Berluti, applicandolo al suo cronografo Classic Fusion, operazione resa particolarmente complessa dalla presenza sul quadrante di due contatori alle ore 3 e 9 e della finestrella della data. È stato quindi necessario rivedere il processo e sviluppare nuovi procedimenti per riuscire a stabilizzare la pelle nonostante le aggiunte.

Risultato: questo nuovo Classic Fusion Cronografo Berluti si declina in due versioni con cassa da 45 mm di diametro, lo “Scritto King Gold” e lo “Scritto All Black”. Entrambe le versioni, ciascuna limitata a 250 esemplari, sono dotate di cinturini realizzati e decorati a mano e presentati in un cofanetto Berluti Bespoke contenente un set completo per la cura e lucidatura del pellame Berluti. Grazie a Hublot, l’arte della pelletteria Berluti si indossa oggi anche al polso.

  • shares
  • Mail