Maison Ruinart Venezia 2017: un tributo al savoir-faire della più antica Maison de Champagne

Un party speciale in occasione dell'apertura di Maison Ruinart Venice nell'esclusiva Terrazza della Suite Redentore. Scopri tutto su Deluxeblog

In occasione dell'apertura di Maison Ruinart Venice, Francesca Terragni, Direttore Marketing e Comunicazione di Moët Hennessy Italia, Andrea Pasqua, Senior Brand Manager Ruinart insieme a Paolo Lorenzoni, Direttore del Gritti Palace hanno accolto i privilegiati ospiti nell'esclusiva Terrazza della Suite Redentore e condiviso un'esperienza di assoluta eccellenza con la più antica Maison de Champagne.

Con una vista mozzafiato sulla laguna, circondati da opere d'arte realizzate da artisti internazionali con cui Maison Ruinart ha collaborato negli anni, come Piet Hein Eek, Hervé Van der Straeten, Hubert Le Gall e intrattenuti dall'esibizione live di Ugo Gattoni, uno degli artisti della Maison, l'arte delle bollicine e il savoir-faire Ruinart accompagnati dall'arte culinaria dello chef Daniele Turco hanno conquistato i numerosi ospiti intervenuti alla serata. Presenti fra gli altri: Bianca Arrivabene, Silvia Cursi Bertolini, Jane Da Mosto, Daniela Ferretti, Servane Giol, Giotto, Veronica Marzotto, Francesca Nasi, Fabrizio Plessi, Roberta Rossi, Fabienne e Emilia Rocca, Nori Starck, Linda Tol, Alessandro e Alessandra Zoppi.

Maison Ruinart ha aperto eccezionalmente al pubblico la terrazza della suite Redentore. Ogni sera, erano disponibili 20 posti per il menu cena, elaborato da Daniele Turco, Chef dell'hotel e del Ristorante Club del Doge, in abbinamento alle Cuvée Ruinart Blanc de Blancs e Ruinart Rosé e 60 posti per il menu aperitivo, per il quale lo Chef ha proposto cicchetti tipici veneziani e Starred street food in abbinamento al Ruinart Rosé.

Maison Ruinart Venice racconta la storia di due secoli di successo e audacia, di cultura e amore per l'arte, che ha portato la Maison ad essere oggi un riferimento di eccellenza ed eleganza nel mondo dello Champagne. Un'occasione indimenticabile per degustare Ruinart in un luogo unico, godendo di uno dei più affascinanti panorami di Venezia.

  • shares
  • +1
  • Mail