Grand Hotel Excelsior Vittoria Sorrento: la nuova mostra di Marc Chagall e le suite One-of-a-kind

I Colori dell’Anima di Marc Chagall a Sorrento fino al 15 novembre. Scopri tutto su Deluxeblog

Il periodo estivo e l’inizio della stagione autunnale sono il momento perfetto per visitare le bellezze della città di Sorrento e ammirare la spettacolare vista sul Vesuvio e sul Golfo di Napoli offerta dal rinomato Grand Hotel Excelsior Vittoria, uno dei più prestigiosi hotel italiani, dal 1834 proprietà della famiglia Fiorentino. Oltre alla scoperta dei dintorni, l’hotel propone ai suoi ospiti un soggiorno all’insegna della cultura e dell’arte: l’Excelsior Vittoria ospita una mostra d’arte contemporanea permanente allestita al suo interno in collaborazione con Liquid Art System e riconferma il suo legame con la promozione artistica del territorio proponendo ai suoi ospiti una visita alla nuova mostra di Marc Chagall “I Colori dell'Anima” allestita presso la Villa Fiorentino a Sorrento, fino al 15 novembre 2017.

La mostra di Chagall offrirà ai visitatori una straordinaria collezione di 120 opere pittoriche e grafiche, accuratamente selezionate per illustrare le tematiche affrontate da uno dei maggiori artisti dell'ultimo secolo. Saranno presenti capolavori realizzati mediante varie tecniche, dall'olio su tela alle gouache su carta, passando dai disegni a matita colorata fino agli inchiostri di china su masonite, a cui saranno affiancati tre cicli tra litografie ed acqueforti. Il cardine della mostra è rappresentato da quattro opere di grandi dimensioni “La cruche aux fleurs”, “Russian village”, “Le Coq Violet” e “L’homme rouge à la casquette”. La mostra è completata da un'area multimediale, nella quale vengono mostrate ed animate alcune tra le splendide vetrate multicolori di destinazione ecclesiastica realizzate da Marc Chagall.

Il Grand Hotel Excelsior Vittoria accoglie nei suoi spazi interni ed esterni opere di artisti nazionali ed internazionali, in collaborazione con la Liquid Art System, proponendo in mostra permanente opere che seguono una filosofia “glocal”, che rappresenta una sapiente combinazione tra globalità e località: gli artisti rinnovano le tecniche espressive della tradizione, mantenendo uno sguardo costante verso il futuro. La collezione comprende pezzi unici di undici artisti, tra cui il pittore e scultore tedesco Wolfgang Alexander Kossuth, l’artista cinese Zhuang Hong Yi, il ritrattista Marco Grassi, lo scultore Giacinto Bosco, Antonio Sannino, Giuseppe Tirelli, Federico Severino, Ugo Riva, Umbero Ciceri e Elisa Anfuso. Le opere si possono ammirare nei corridoi dell’hotel, nelle aree comuni, nei giardini e nel Ristorante Terrazza Bosquet, che accoglie a tutti gli effetti una mostra permanente.

La stessa filosofia caratterizza anche l’hotel, che da sempre accoglie ospiti dall’Italia e da tutto il mondo che non vedono l’ora di scoprire le bellezze di Sorrento e della centenaria proprietà che ne è simbolo. Di particolare pregio sono le suite One-of-a-kind, tra cui spicca la Caruso, con la grande terrazza aperta sul porto, che ospitò nel 1921 il celebre tenore legando così il suo nome all'albergo. La stessa nel 1986 ospitò Lucio Dalla che, nell'occasione, compose il celebre brano Caruso durante il suo soggiorno. Le suite One-of-a-kind sono le più note: dedicate alle celebri personalità che vi hanno soggiornato, si caratterizzano per la loro bellezza senza tempo.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO