Messika Alta Gioielleria: la collezione Haute Couture 2017

Messika presenta il secondo capitolo della sua collezione d’Alta Gioielleria «Paris est une Fête». Scoprila su Deluxeblog

Valérie Messika presenta il secondo capitolo della sua collezione d’Alta Gioielleria «Paris est une Fête». Ispirandosi all’effervescenza creativa della Parigi degli anni Venti, Valérie Messika presenta nuovi pezzi d’Alta Gioielleria dallo spirito libero e contemporaneo.

«Dal 1919 al 1929, sono bastati dieci anni per sconvolgere i codici e rivoluzionare il posto delle donne nella società. Questi anni di profusione artistica hanno fatto di Parigi la capitale mondiale della creazione. Balletto, pittura, Haute Couture... un’eredità che continua a nutrire le mie nuove creazioni d’Alta Gioielleria» ha spiegato Valérie Messika.

Prima su tutte la Cravatta Collana Man Ray, nella tradizione dei gioielli Silk, questa collana si distingue per l’incredibile cascata di diamanti taglio marquise. Incastonati su una maglia in oro flessibile, i diamanti scivolano per trasformarsi in una cravatta dai mille riflessi scintillanti, in un perfetto gioco «sotto-sopra». Trasformabile a piacimento, questo pezzo unico può essere indossato in diversi modi: cravatta, girocollo sublimato secondo i desideri da un diamante taglio poire di 1 ct.

Per completare la parure Madeleine presentata a Basilea nel marzo scorso, Valérie Messika crea un girocollo dal fascino inebriante, composto da 294 diamanti taglio marquise. Questo choker raffinato è estremamente flessibile. Il concept Silk, caro alla Maison sin dal suo debutto, permette infatti di ottenere un fit perfetto attorno al collo. Sulla scia della collana Flappers presentata a Basilea, Valérie Messika crea il choker Zelda da indossare aderente al collo. Grafica stilizzata, purezza delle linee, questa fascia di diamanti fa eco allo stile Art Déco. Il risultato è di una sorprendente modernità: i diamanti taglio smeraldo si alternano in senso verticale e orizzontale, interrotti da scintillanti barrette a taglio brillante. Il diamante centrale, un taglio smeraldo di 3,81 ct., sembra sospeso come per magia.

Valérie Messika persegue l’ispirazione della parure Roaring Diamonds e ne ripropone lo spirito innovativo con due pezzi nuovi. Il Sautoir si prende gioco delle diverse dimensioni dei diamanti e dei loro contorni microincastonati. Una vertiginosa successione di diamanti taglio poire e taglio brillante che cattura la frenesia degli Anni Folli. A chiudere la parure un paio di orecchini dalla composizione asimmetrica ribadisce lo spirito libero della Maison. Sono state necessarie ore ed ore di riflessione per disporre idealmente le pietre ed ottenere questo gioiello dal design perfettamente equilibrato.

In uno spirito sempre più rock, Valérie Messika propone l'orecchino Peacock monofit che avvolge totalmente l’orecchio. I diamanti taglio poire scivolano davanti e dietro l’orecchio in un perfetto dégradé, ammiccando alle acconciature di piume di pavone particolarmente apprezzate negli Anni Folli. Ed infine l'Earcuff Isadora, un orecchino monofit in cui i diamanti taglio poire sposano una linea perfetta e avvolgono l’orecchio in una cascata vertiginosa.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO