Hublot Kyoto: inaugurata la nuova boutique con Usain Bolt

Per festeggiare l'apertura della boutique Hublot di Kyoto, il prestigioso marchio orologiero svizzero ha organizzato un evento di beneficenza con il leggendario Usain Bolt. Scopri tutto su Deluxeblog

Per festeggiare l'apertura della boutique Hublot di Kyoto, il prestigioso marchio orologiero svizzero ha organizzato un evento di beneficenza con il leggendario Usain Bolt. La straordinaria carriera di Usain Bolt lo ha reso non solo un atleta leggendario, ma anche uno dei più grandi sportivi di tutti i tempi. Il campione e ambasciatore Hublot ha raggiunto Kyoto per festeggiare l'apertura di una nuova boutique, un altro importante traguardo per il marchio svizzero di orologi di lusso in Giappone.

“Sono molto orgoglioso di inaugurare la nostra boutique a Kyoto, una delle città più prestigiose del Giappone, e sono felice di avere qui con noi a festeggiare il nostro caro amico Usain. Hublot persegue da sempre l'innovazione spingendosi oltre i limiti del design e dell'orologeria tradizionali. E ci riesce solo perché può contare su basi solide, ricche di storia e tradizione. In Hublot guardiamo sempre al futuro e per questo motivo tradizione e innovazione creano nuova storia. Godetevi questo nuovo Big Bang a Kyoto!” ha dichiarato Ricardo Guadalupe, CEO Hublot.

“Sono molto onorato di tornare in Giappone a festeggiare con Ricardo l'apertura di questa nuova boutique. Viva la boutique Hublot di Kyoto!” ha dichiarato Usain Bolt.

La nuova boutique è stata realizzata nello stile tradizionale della Machiya, un tipo di architettura diffuso alla metà del periodo Edo (fine del XVII secolo - XVIII secolo). Pur conservando le sue tradizioni, l'antica capitale Kyoto continua a dare vita a cultura e nuovi valori. Allo stesso modo, Hublot continua a evolversi nel mondo dell'orologeria tradizionale sviluppando il suo concetto innovativo: "L'Arte della Fusione". La fusione tra Kyoto e Hublot ha avuto inizio nelle bellissime vie di Gion.

Il grande evento inaugurale è cominciato con l'arrivo del campione insieme ad alcuni bambini, seguito dall'annuncio che Hublot avrebbe donato 1,5 milioni di yen (circa 13.100 franchi svizzeri) al quartiere di Gion. Bolt e Hublot hanno poi organizzato una gara benefica, in cui Hublot avrebbe aggiunto altri 500.000 yen alla donazione se il tempo totale ottenuto da 5 bambini avesse battuto il record di Bolt sui 100m di 9,58 secondi. Usain Bolt ha dato ai
bambini dei preziosi consigli su come correre più velocemente, prima che tagliassero il traguardo alla presenza di una Maiko (apprendista geisha).

Il risultato ottenuto è un ottimo 14.8 secondi, che però non è bastato per battere il record della leggenda. Tuttavia, il CEO di Hublot, Ricardo Guadalupe, ha deciso spontaneamente di portare l'importo dell'assegno a 2 milioni di Yen, perché colpito dagli sforzi dei bambini con cui ha voluto complimentarsi. L'assegno è stato consegnato alla Gion Minamigawa Chiku Machizukuri Kyogikai, un'organizzazione no-profit che si occupa di conservare il paesaggio storico della zona di Gion e di tramandare la cultura tradizionale giapponese alle prossime generazioni.

Usain Bolt e Ricardo Guadalupe, insieme a Tatsuya Yoshimoto (Presidente del Department Store Daimaru Matsuzakaya) e Miwa Sakai, hanno eseguito la cerimonia del Kagami-biraki. Questa cerimonia tradizionale giapponese consiste nell'apertura di una speciale botte di sake con un mazza di legno per invocare la buona sorte.

In serata, Hublot ha organizzato una cena di gala per festeggiare l'apertura della boutique Hublot di Kyoto presso il Shogunzuka Seiryuden, situato sulla cima dell'Higashiyama (la montagna dell'est), da dove si può godere di una vista panoramica della città di Kyoto. Più di 150 ospiti VIP hanno partecipato alla cena di gala, e la folla è andata in visibilio quando è arrivato Usain Bolt e ha salutato i presenti. È stata poi organizzata una lotteria che ha regalato ai fortunati vincitori alcuni oggetti preziosi firmati da Usain Bolt. Alla fine della serata, uno spettacolo dal vivo di Wadaiko (tamburi giapponesi) e Noh (teatro musicale giapponese classico) ha intrattenuto gli ospiti di questa speciale cena "fusion" Hublot.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO