Ferrari: il V8 sovralimentato miglior motore degli ultimi 20 anni

Il V8 turbo Ferrari sul trono dell'ingegneria motoristica mondiale, gioia a Maranello.

ferrari-488-pista-5.jpg

La Ferrari sa fare le auto sportive con un'arte esclusiva che, ovviamente, ha il suo cuore pulsante nel motore. Il V8 da 3,9 litri turbo che alimenta le danze di alcune "rosse" in listino fa ancora una volta centro e si aggiudica per il terzo anno consecutivo il prestigioso International Engine of the Year Award.

Questo premio, giunto alla ventesima edizione, si è rivelato una vera sorgente di gioia nel 2018 per la casa di Maranello, che ha ricevuto nella circostanza la bellezza di sei riconoscimenti, cosa mai accaduta in un singolo anno per un costruttore automobilistico.

Un vero record, che rende il giusto onore agli sforzi e alle capacità degli uomini del "cavallino rampante", in grado di portare a quota ventisette (numero di gara del mitico Gilles Villeneuve) il totale dei premi di questo tipo vinti dalla Ferrari.

Il riconoscimento principale è andato al propulsore della nuova 488 Pista che, con i suoi 720 cavalli e le sue modalità di erogazione, ha guadagnato il "Best of Best", oltre al "Performance Engine" e al primato nella categoria "da 3 a 4 litri", migliorando le già straordinarie doti dell'eccezionale motore della 488 GTB.

A coronamento di un anno record per Ferrari, anche il V12 aspirato da 6,5 litri e da 800 CV montato sulla 812 Superfast ha vinto due premi: nella categoria "oltre 4 litri" e nella categoria "Best New Engine".

Via | Ferrari

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO