Giro di Sicilia 2018: bandiera a scacchi per le auto d'epoca

Ancora un'edizione di pregio per il prestigioso evento siciliano, che ha vinto più volte la Manovella d'Oro.

giro-di-sicilia-2018-12.jpg

Va in archivio il Giro di Sicilia 2018 per auto d'epoca, organizzato dal Veteran Car Club Panormus presieduto da Nino Auccello. L'evento anche quest'anno ha registrato la partecipazione di equipaggi provenienti da diverse regioni del mondo, con un ricco campionario di vetture degli anni romantici, come la leggendaria Alfa Romeo RL Targa Florio del 1924.

Del parterre hanno fatto parte modelli prestigiosi e ricchi di storia, alcuni dei quali firmati da grandi marchi dell'automobilismo. In coda al gruppo alcune "rosse" del Ferrari Club Italia, di epoca più recente, guidate dal "cavallino rampante" del presidente Vincenzo Gibiino.

Nel corso del Giro di Sicilia 2018 non sono mancati i rendez-vous culturali e le serate di gala in suggestivi scenari, per incantare i facoltosi ospiti. Fra le mete attraversate dalla carovana a quattro ruote, che ha preso le mosse dal Teatro Massimo di Palermo, anche le due perle del turismo siciliano: Cefalù e Taormina. Noblesse oblige!

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO