Yacht di lusso: CMC Marine trova in Cina una terra di conquista

Il mercato del paese della Grande Muraglia è molto appetibile e i segnali che arrivano da quella regione del mondo sono davvero importanti per le aziende nautiche.

stabilizzatori-cmc-marine.jpg

CMC Marine segna un rilevante successo, perché l'azienda italiana fornirà presto i propri sistemi di stabilizzazione elettrici al cantiere cinese Liaoning Jinlong Mega Yacht, che li installerà a bordo di diversi modelli del suo listino.

Non poteva compiersi in modo migliore il ritorno dell'impresa pisana nel mercato della Cina, ancora poco conosciuto ma dal potenziale sconfinato per i numeri in ballo in quell'area del pianeta.

Destinatario dei nuovi accessori tecnologici di ultima generazione firmati CMC Marine sarà, come detto, il cantiere Liaoning Jinlong, specializzato nella realizzazione di panfili. Gli impianti Stabilis Electra-LR System saranno montati su yacht di 50 metri destinati ad armatori locali.

Queste le parole di Alessandro Cappiello, CEO di CMC Marine:

L'internazionalizzazione della nostra azienda negli ultimi anni è diventato uno dei nostri cavalli di battaglia. La scelta di inviare in Cina un nostro collaboratore ha rappresentato un passo decisivo e un importante investimento. Questa nuova cooperazione è la conferma che la strategia commerciale individuata sta procedendo a gonfie vele, anche in mercati ancora poco esplorati.

Via | Sculati & Partners

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO