Al Museo Ferrari: nuove mostre sulle auto e sulla passione di Enzo Ferrari

Esposizioni di eccellenza, come sempre, al Museo Ferrari di Maranello che omaggia il fondatore del mito nel suo 120° anniversario.

Il Museo Ferrari di Maranello rende omaggio ad Enzo Ferrari e alla sua passione automobilistica, con due mostre dedicate al fondatore della casa del "cavallino rampante" e alla sua azienda: "Driven by Enzo" e "Passion and Legend".

Nell'ambito della prima saranno offerte al piacere del pubblico le vetture a quattro posti guidate personalmente dal commendatore. Con queste creature accompagnava spesso le personalità che gli facevano visita. Il colpo di fulmine scoccò la prima volta per la Ferrari 250 GT 2+2 del 1960 e si riconfermò per il resto della sua vita, toccando modelli come la 400 GTi e la 412, fino alla 456 GT, da lui approvata personalmente nel 1988.

"Passion and Legend" è invece il racconto straordinario dell'uomo e della sua azienda, fatto con vetture e immagini. Esposte, in questo caso, alcune delle più belle automobili di sette decadi, come la 166 Inter del 1948, la 250 GT Berlinetta "Tdf" del 1956 e ancora la Dino 246. In mostra anche alcune "rosse" dell'era moderna, come la F12tdf, nata in serie limitata, e la 812 Superfast, che vanta ben 800 cavalli all'attivo.

In questi modelli, che si potranno gustare nell'ambito della mostra fino a maggio 2019, si coglie la trasposizione nel mondo reale della visione di Enzo Ferrari e del suo amore incondizionato per le opere a quattro ruote.

Via | Ferrari
Foto | Ferrari

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail