Barca Invictus CX250: comfort e spazio in meno di 8 metri

La nuova barca Invictus CX250 si propone come una soluzione allettante per chi non vuole superare il muro degli 8 metri di lunghezza.

Per vivere il piacere del mare non bisogna per forza essere dei paperoni in grado di acquistare uno yacht di lusso: può bastare una barca piccola come l'Invictus CX250, che in meno di 8 metri (per l'esattezza 7,75) di lunghezza regala comfort e spazi interni degni di modelli di misura superiore.

Alla comodità dinamica concorre la carena, che assicura navigazioni piacevoli a questa imbarcazione entrofuoribordo, con 250 cavalli di potenza massima, in grado di raggiungere una punta velocistica di 36 nodi.

L'Invictus CX250 porta la firma di Christian Grande. Ecco le sue parole:

"Il modello è la sintesi compatta della CX280 ed è una barca che racchiude tutti gli elementi che hanno decretato il successo della sorella maggiore. Laddove possibile, le dimensioni sono state leggermente compattate; penso ad esempio alla plancetta ridimensionata o al prendisole che si trasforma in modo differente. Abbiamo mantenuto invece invariate le caratteristiche di spazi interni e di ergonomia".

"Questa barca -prosegue Grande- è la dimostrazione della capacità strategica del cantiere di gestire la produzione in modo semi industriale unificando alcuni elementi così da poter sfruttare la stessa componentistica e lo stesso tipo di finiture su modelli di dimensioni diverse".

L'ergonomia tipica della serie CX è evidenziata nel CX250 dall'attento studio della timoneria a sviluppo verticale. Il cuore della zona "living" si sviluppa a centro barca, con il sedile di guida "stand up", che può essere facilmente trasformato per completare la zona dinette di poppa, creando un vero e proprio "seating", dedicato a chi ama vivere la propria imbarcazione come luogo conviviale.

Intelligenti le scelte di layout, che razionalizzano gli spazi, ottimizzando i volumi contenuti che una piccola imbarcazione può offrire. Il risultato è eccellente, con spazi utili degni di modelli più estesi dimensionalmente.

  • shares
  • +1
  • Mail