Yacht Benetti: il Boot di Düsseldorf 2019 come scelta strategica

L'importante salone nautico tedesco scelto da Benetti per espandere ulteriormente il mercato dei suoi yacht nel Nord Europa.

Benetti torna al Boot di Düsseldorf, esponendo tre modellini di yacht della categoria Classic che hanno riscosso molto successo: il Delfino 95 di 29 metri, il Mediterraneo 116 di 35,5 metri e il Diamond 145 di 44 metri.

Insieme a questi, in Germania, si potranno ammirare nella sede dello Hyatt Regency Hotel le rappresentazioni in scala dei modelli custom Metis di 63 metri (con cinque ponti e interni di Bannenberg & Rowell) e Spectre di 69 metri (sintesi delle più avanzate tecniche progettuali e costruttive del cantiere).

Con loro i nuovi BNow di 63 metri (pensato con un layout personalizzabile e linee esterne dalle rinnovate geometrie) e Oasis 40M (creato per rispondere alle esigenze di un armatore moderno).

La decisione di Benetti si annuncia come un'importante scelta strategica nell'ottica dell'incremento della quota di mercato in quell'area del mondo, come sottolinea Giovanna Vitelli, Vice Presidente del Gruppo Azimut|Benetti:

"Düsseldorf è forse l'unica fiera europea che copre tutti i segmenti merceologici della nautica. La forte affluenza al salone di armatori di superyacht ci ha spinti a partecipare per raggiungere e conquistare ancora più clienti del Nord Europa".

Tutto questo accade in occasione di una felice coincidenza: nel 2019 sia il Gruppo Azimut|Benetti che il Boot Düsseldorf festeggiano i loro 50 anni di attività. Quanto basta a rendere ancora più significativo l'abbinamento fra i due nomi.

  • shares
  • +1
  • Mail