Palazzo storico in vendita a Reggio Emilia: custodisce un pianoforte di Verdi

Una dimora storica da sogno è in vendita a Reggio Emilia: al suo interno c'è uno strumento musicale ricco di fascino.

Un palazzo nobiliare del XV secolo, che custodisce al suo interno un pianoforte di Verdi, viene proposto ai potenziali acquirenti, nel centro di Reggio Emilia, da Italy Sotheby's International Realty.

La magnifica unità immobiliare, legata all'attività del Duca d'Este, si era distinta nel XIX secolo per il ruolo di salotto culturale, polo artistico e letterario. Negli ambienti di questa pregevole residenza furono ospitati personaggi del calibro di Giosuè Carducci, Giovanni Pascoli e Franz Litz.

Fra quanti varcarono il suo uscio anche Giuseppe Verdi, insigne compositore di cui il palazzo custodisce all'interno un pianoforte suonato dalle sue mani.

Oggi dimora storica, che fa capo ad una e nobile famiglia citata anche da Dante Alighieri nel XVI Canto del Purgatorio, questa proprietà si presenta completamente recuperata nella sua struttura, grazie a un'attenta ristrutturazione che ha consentito la scoperta di elementi artistici di grande valore all'interno dell'edificio, come gli splendidi soffitti a cassettoni dipinti e gli affreschi del piano nobile.

La proprietà, di 2500 mq, si sviluppa abbracciando un ampio cortile centrale, con loggiato. Da qui, un imponente scalone porta al piano nobile con biblioteca, salone della musica, salotto e sala da pranzo. Completano la struttura 10 camere e 12 bagni. Basta guardare le poche immagini che accompagnano il post per rendersi conto del suo splendore. Le trattative sono riservate.

Via | AFF
Crediti | Italy Sotheby's International Realty

  • shares
  • Mail