Porsche premia i dipendenti per i risultati record del 2018

Numeri importanti sul piano produttivo ed economico per Porsche, che premia il personale con un bonus a sigillo di un 2018 molto fruttuoso per la casa tedesca.

Il 2018 è stato un anno di grande successo per Porsche, che ha raggiunto volumi di mercato e numeri finanziari d'eccellenza con le sue auto sportive e di lusso. Per condividere con la sua forza lavoro il prestigioso risultato, la casa tedesca ha deciso di premiare i dipendenti con un bonus di 9.700 euro ciascuno.

Questa ricompensa è un riconoscimento per la straordinaria dedizione e per l'impegno di tutto il personale, che ha messo il cuore nelle dinamiche produttive. Lo speciale bonus sarà pagato con gli stipendi di aprile 2019.

Il premio per il 2018 è di poco superiore a quello per il 2017, che ammontava a 9.300 euro, cui si aggiunse un versamento di 356 euro, eseguito lo scorso anno, in occasione dei 70 anni di auto sportive Porsche.

L'atto di gratitudine verso i dipendenti rende questi ultimi partecipi del felice bilancio 2018, chiuso dal costruttore di Zaffenhausen con ricavi, profitti e consegne record. Il bonus sarà articolato in due parti: 9.000 euro andranno in busta paga ai lavoratori, 700 euro finiranno sul loro regime pensionistico, come contributo speciale.

Porsche, lo scorso anno, ha aumentato le consegne del 4%, portandole a 256.255 veicoli. I ricavi sono cresciuti del 10%, attestandosi a quota 25,8 miliardi di euro. L'incremento dell'utile operativo netto è stato del 4% mentre il ritorno sull'investimento ha raggiunto il 16,6%. La forza lavoro è aumentata di circa il 9%, passando a 32.325 dipendenti.

Simili risultati non potevano che spingere verso un segno di riconoscenza nei confronti di chi vi ha concorso: ecco allora il bonus, pagato a livello fisso, in modo uguale per tutti, senza connessioni con il livello retributivo dei destinatari, perché il premio nasce dalla consapevolezza che ognuno ha contributo al meglio, nel suo ambito, al conseguimento del successo.

Queste la parole di Oliver Blume, presidente del comitato esecutivo di Porsche AG: "I risultati raggiunti sono il frutto di un grande lavoro di squadra. Siamo davvero orgogliosi dei nostri colleghi. La passione e l'impegno che dimostrano ogni giorno creano le condizioni perché il marchio Porsche resti al vertice anche nei prossimi anni".

  • shares
  • Mail