VicenzaOro Spring 2013 mette in vetrina l'arte dell'oro e dei gioielli

Andrà in scena fino al 22 maggio il salone internazionale dell’oro e dei gioielli VicenzaOro Spring 2013, che mette in mostra l’eccellenza orafa, il design e i nuovi trend della gioielleria.

Alla Fiera di Vicenza sono presenti circa 1400 marchi, provenienti da oltre trenta paesi del mondo, che stanno proponendo i loro prodotti a giornalisti e buyer internazionali provenienti da settanta diverse nazioni.

Nei 53.000 metri quadri di area espositiva si compie un mix fra arte, creatività, business e immagine, per andare incontro allo specifico target di riferimento, con un caleidoscopio di proposte nel segno della bellezza e della qualità.

VicenzaOro esalta la contaminazione tra il gioiello e l'universo del fashion, ponendo al centro del suo concept di comunicazione il consumatore evoluto, definendo una nuova tappa di un cammino importante, che lascia traccia nel cuore di chi si giova della felice miscela.

A dominare la tela è quest’anno il tema “The Future. Now. An Award and a Contest: the new global scene in Jewellery”, che incentra la sua progettualità attorno alla dimensione dell’internazionalità, della Responsabilità Sociale d’Impresa, delle eccellenze, dell’innovazione e delle tendenze.

Spazio, anche, per i nuovi talenti e per le eccellenze del gioiello internazionale, come è giusto che sia per un evento di riferimento, non solo su scala italiana.

VicenzaOro è fashion e ricerca: la perfetta sintesi di questo connubio è la mostra dal titolo “Il design italiano incontra il gioiello”, a cura di Alba Cappellieri e Marco Romanelli, realizzata in collaborazione con Fiera di Vicenza.

Nel repertorio merceologico della rassegna si spazia dall’oreficeria fine e commerciale alla gioielleria, passando per le pietre preziose, gli orologi da polso e da tasca, l’argenteria, gli strumenti gemmologici, i servizi ed altro ancora, in un’ottica ad ampio raggio che promette di centrare gli obiettivi degli organizzatori e dei visitatori.

Via | Vicenzafiera.it

  • shares
  • Mail