A Cannes 2013 furto clamoroso di un collier de Grigosono

Il furto dei gioielli Bulgari per un milione di euro di pochi giorni fa vi sembrava degno di Lupin? Non è finita. A Cannes scompare anche un collier da 2 milioni di euro firmato de Grigosono.

Vi abbiamo parlato pochi giorni or sono di un furto di gioielli Bulgari per un totale di un milione di euro circa avvenuto nella stanza di un hotel di un delegato della maison in pieno centro a Cannes. Ebbene la saga dei furti al Festival di Cannes 2013 non è finita. La famosa maison svizzera de Grigosono, nota nel mondo per produrre accessori e preziosi da sogno, ha confermato un altro colpo grosso messo a segno durante l'esclusivo party per i vent'anni della gioielleria.

Si tratta di un collier che solo vale la bellezza di due milioni di euro. Il collier appartiene proprio alla collezione speciale dedicata all'anniversario del marchio e presentata sulla Croisette con un appuntamento tra i più lussuosi all'Eden Roc. Un party che ha ospitato un parterre di VIP molto ben nutrito tra cui star del calibro di Sharon Stone, Eva Cavalli, Bianca Balti, Alessandra Ambrosio, Chris Tucker, Ornella Mutti.

Proprio durante il clou dei festeggiamenti per il ventesimo compleanno di de Grigosono (ma allora si tratta davvero dell'erede di Arsenio Lupin?) il ladro è riuscito a sottrarre il collier super lusso, un'edizione limitata e speciale, dal valore stimato appunto con la cifra mozzafiato di 2 milioni di dollari. Quando i riflettori della festa si sono lentamente abbassati il personale della rinomata maison di gioielli ha avuto una gran brutta sorpresa, la collana di alta gioielleria, uno dei pezzi più esclusivi e pregiati, era stata sottratta -praticamente sotto gli occhi di tutti-. de Grigosono assicura che le massime misure di sicurezza erano state prese, più di 80 guardie di sicurezza oltre alla polizia, ma evidentemente non sono state abbastanza (saranno stati tutti distratti dalle bellezze al party?).

Le indagini sono in pieno corso e udite udite: a Cannes è di nuovo caccia al ladro. Fawaz Gruosi ha dichiarato:


Questi incidenti sono rari, in realtà è la prima volta che accade nella nostra storia di oltre 20 anni. Tuttavia, quando si verificano bisogna essere proattivi e collaborare con le autorità .

C'è sempre una prima volta per tutto. Ipse dixit.

Via | Style & Fashion

  • shares
  • Mail