Logo Blogo

Tutti gli articoli con tag magnate russo

Divorzio da record per l'oligarca Boris Berezovksy

pubblicato da Olivia

Lui, Boris Berezovksy, è un magnate russo che ha fatto la sua fortuna con le auto e l’industria dell’olio; lei, Galina Besharova, è la sua seconda moglie, ma fra loro le cose non vanno bene da tempo.

Soltanto ora però è arrivato il divorzio legale e per il milionario probabilmente non è stata una buona notizia: pare infatti che dovrà pagare all’ex moglie oltre 100 milioni di sterline. Tale somma renderebbe questo il divorzio più costoso della Gran Bretagna.

Attualmente Boris Berezovksy vive nella sua proprietà di 172 acri nel Surrey, mentre Galina Besharova sarebbe rimasta con i figli nell’attico di lusso a Londra; è probabile però che si trasferirà in una casa più grande grazie alla somma pattuita.

Via | BusinessInsider

....
condividi 2 Commenti

Magnate russo dona 75 milioni all'Università di Oxford

pubblicato da Rosario Scelsi

leonard blavatnikIl filantropo di origine russa Leonard Blavatnik ha donato 75 milioni di sterline all’Università di Oxford per la costruzione di una nuova scuola governativa. La quota residua del costo sarà sostenuta dall’ateneo.

Il ricco magnate pensa di aumentare nel tempo l’erogazione, portandola a 100 milioni. Oltre che per la realizzazione delle strutture, con questa somma saranno pagati più di 40 incarichi accademici.

Il vice rettore Andrew Hamilton dichiara che la creazione dell’unità rappresenta una prova immensamente eccitante per Oxford: “Per secoli l’Università ha dato un contributo estremamente ampio al governo e all’ordine pubblico nel mondo. La nuova realtà si erge a culmine di un lungo viaggio, ma anche a simbolo di un nuovo inizio“.

Continua a leggere: Magnate russo dona 75 milioni all'Università di Oxford

....
condividi 0 Commenti

Lebedev, il miliardario ottiene proroga per l'Independent

pubblicato da Rosario Scelsi

Alexander LebedevIl magnate russo Alexander Lebedev ha ottenuto una proroga sui tempi previsti per la scalata al quotidiano The Independent.

Questa doveva concludersi entro oggi, ma la propietà ha concesso una dilazione sui negoziati fino al 26 febbraio. L’uomo d’affari, con un passato di agente del Kgb, dovrebbe mettere a frutto l’accordo prima dell’arrivo di marzo.

Alcuni mesi fa Lebedev aveva acquistato il London Evening Standard, lasciando intendere la sua volontà di liquidare tutto nell’ex Unione Sovietica per trasferirsi nella capitale inglese. La vendita della sua partecipazione nella compagnia Aeroflot per 400 milioni di dollari viene vista come una conferma di tale desiderio.

Via | Sharecast.com

....
condividi 0 Commenti

Il miliardario Sawiris insieme a Lebedev per l'Independent?

pubblicato da Rosario Scelsi

Samih SawirisIl magnate russo Alexander Lebedev, proprietario del London Evening Standard, sembra pronto a imbarcare un miliardario egiziano nella scalata al quotidiano The Independent. L’uomo d’affari venuto dall’est, con un passato di agente del Kgb, sta cercando di coinvolgere Samih Sawiris nell’investimento.

La famiglia di quest’ultimo (nella foto) è una delle più ricche del paese delle Piramidi, con una fortuna stimata di 20 miliardi di dollari. Tanto benessere proviene da investimenti in costruzioni e tecnologia in Nord Africa, Italia, Grecia, Corea del Nord e Pakistan. Samih è presidente e amministratore delegato di Orascom Development. Ha già interessi nel mondo dell’editoria.

I due possibili partner sono coinvolti in un progetto comune in Svizzera, dove prevedono di realizzare un resort di lusso con spiaggia artificiale e campo da golf. L’arrivo del ricco africano potrebbe rendere più fluida l’ascesa al capitale sociale del giornale britannico. Lebedev sembra intenzionato a liquidare tutto in Russia per trasferirsi a Londra. I negoziati dovrebbero andare a frutto entro il 15 febbraio. Vedremo.

Via | Thefirstpost.co.uk

....
condividi 0 Commenti

Il miliardario Vekselberg riceve multa da 40 milioni in Svizzera

pubblicato da Rosario Scelsi

Viktor VekselbergLe autorità svizzere hanno inflitto una multa di 40 milioni di franchi al magnate russo Victor Vekselberg, proprietario e presidente del gruppo di investimento Renova. Il destinatario del provvedimento (già impugnato) è accusato di scarsa trasparenza nelle comunicazioni societarie.

Pare che non abbia rispettato l’obbligo di annuncio in occasione dell’acquisto del gruppo Oerlikon, entrato nel suo impero con quote rilevate da Victory. Di questa, secondo gli ispettori elvetici, era azionista di riferimento e doveva dirlo. Ma l’imputato sostiene una tempistica diversa sull’ingresso nel suo capitale.

L’ammenda è pari al 20% del valore della partecipazione Renova in Oerlikon. Secondo il miliardario, per casi simili erano state elevate in precedenza sanzioni da 50 mila franchi. Adesso la parola passa al tribunale. Il Ministro delle Finanze russo Alexei Kudrin appoggia il connazionale (il cui patrimonio è di 1.8 miliardi di dollari), paventando conseguenze sulle relazioni fra i due paesi.

Via | Rian.ru

....
condividi 0 Commenti

Il patron dell'Ikea è il più ricco della Svizzera

pubblicato da Rosario Scelsi

ikeaE’ guidata dallo svedese Ingvar Kamprad la lista dei 300 uomini più ricchi della Svizzera. Il patron dell’Ikea, che risiede in terra elvetica, ha un patrimonio personale di 35.5 miliardi di franchi. A dispetto di questo grande tesoro, conduce una vita semplice e senza particolari lussi. Il suo primato si ripete ormai da otto anni.

Dietro di lui, nella classifica stilata dalla rivista Bilanz, le famiglie Hoffmann e Oeri (Roche Holding), con circa 16 miliardi. Poi i Brenninkmeijer (C&A) ed Ernesto Bertarelli (Seron Merck), con quasi 11 miliardi. Segue il magnate russo Viktor Vekselberg, con 9 miliardi. Ma non sono tutte rose e fiori. I fortunati dell’elenco, infatti, hanno perso un totale di 10 miliardi nel corso dell’ultimo anno, in conseguenza della crisi economica mondiale.

Poco cosa rispetto ai 449 miliardi nella loro disponibilità, ma pur sempre una perdita. Questa va aggiunta a quella, più vistosa, patita nel precedente esercizio finanziario per la pesante instabilità dei mercati. Fra gli italiani che abitano in Svizzera c’è Carlo De Benedetti, con un patrimonio compreso fra i 2 e i 3 miliardi.

Via | Swissinfo.ch

....
condividi 0 Commenti

Rihanna, 500 mila dollari per una festa di Capodanno

pubblicato da Rosario Scelsi

rihannaRihanna riceverà 500 mila dollari per esibirsi nel ricevimento di Capodanno all’Emirates Palace Hotel di Abu Dhabi. Gli organizzatori contano così di far felici i clienti della struttura di lusso. Non si tratta della prima volta che una stella viene pagata tanto per una festa privata.

Nel Capodanno 2006 George Michael ha ottenuto 2.6 milioni di dollari per eseguire 13 canzoni in un party del magnate russo Vladimir Potanin. Pochi mesi dopo sono stati sborsati 2.5 milioni per il suo intervento artistico al 55° compleanno di sir Philip Green, proprietario della catena britannica Topshop.

L’anno scorso Amy Winehouse è stata ricompensata con 1.6 milioni per esibirsi in un vecchio garage di bus, su iniziativa di Daria ‘Dasha Zhukova’, fidanzata del miliardario Roman Abramovich, proprietario del Chelsea Football Club. I Rolling Stones sono stati premiati con 7.3 milioni per il concerto al 60° compleanno di David Bonderman.

Via | Chinadaily.com.cn

....
condividi 0 Commenti

Il miliardario russo Vekselberg vuole lasciare Zurigo

pubblicato da Rosario Scelsi

vekselbergIl miliardario russo Viktor Vekselberg vuole lasciare Zurigo dopo la norma sull’abolizione del forfait fiscale, varata nel mese di febbraio. La legge locale ha azzerato il vantaggioso sistema per i ricchi stranieri che hanno la residenza ma che non esercitano un’attività lavorativa in suolo elvetico.

Il facoltoso uomo d’affari si sta guardando intorno, per cercare di individuare una destinazione alternativa, dove poter beneficiare del privilegio tributario. Le sue attenzioni continuano ed essere per la Svizzera. Qui vorrebbe continuare a vivere, ma in un altro cantone meno dispendioso in termini di imposte.

Nella scelta entreranno in gioco anche altri fattori, come la bellezza ambientale, il fascino del contesto, la presenza di un certo fermento culturale e finanziario. Ma è indubbio che le ragioni legate alla tassazione avranno la prevalenza. Diverse le ipotesi al vaglio. Intanto resta da constatare come proprio la situazione di Vekselberg sia stata cavalcata dagli oppositori all’imposizione forfettaria.

I promotori della revisione, infatti, lo hanno tirato in ballo, criticando il fatto che per il fisco zurighese il magnate russo non svolgesse nessuna attività lucrativa in suolo elvetico, nonostante le importanti partecipazioni in due società attive sul territorio: OC Oerlikon e Sulzer. La proposta di riforma non è stata accolta, invece, negli altri cantoni, che hanno fatto una valutazione diversa della situazione.

Via | Tio.ch

....
condividi 2 Commenti

Roman Abramovich, altre spese di lusso

pubblicato da Rosario Scelsi

roman abramovichIl miliardario Roman Abramovich non ha paura di spendere le sue ricchezze. Il magnate russo del petrolio ha recentemente sborsato 90 milioni di dollari per una villa di lusso a St. Barts, scrivendo uno dei valori più alti di tutti i tempi. Per lui è in costruzione una casa a Londra che, una volta ultimata, dovrebbe valere 200 milioni di dollari. Quasi pronto il suo nuovo yacht da favola, costato più di 300 milioni.

Altri sfarzi hanno accompagnato questi investimenti e si aggiungono a un ventaglio di beni mobili e immobili difficili da sognare anche di notte. La carriera di Abramovich ha preso la giusta spinta nei primi anni novanta, per trasformarsi in una vorticosa ascesa, fino all’acquisto della più grande compagnia petrolifera del suo paese, la OAO Sibneft. Il suo tenore di vita è sempre stato al massimo.

Possiede il Chelsea Football Club, jet faraonici, panfili da mille e una notte, il Chateau de la Crose sulla riviera francese (l’antica dimora del duca di Windsor). La sua fortuna è pure confluita nel mercato dell’arte, dove ha comprato ad oltre 30 milioni un ritratto nudo di Lucian Freud. Poca roba rispetto a quanto fatto per un quadro di Francis Bacon, da lui acquistato per 86 milioni di dollari. Impossibile fare una conta dei suoi averi.

Via | Wsj.com

....
condividi 2 Commenti

Abramovich, tra lusso e avventura al Kilimanjaro

pubblicato da Rosario Scelsi

abramovich

Il miliardario russo Roman Abramovich ha raggiunto ieri il Parco Nazionale del Kilimanjaro, dopo l’atterraggio in Tanzania con il suo Boeing 767, che il boss del Chelsea ha fatto allestire con sfavillante lusso.

Sceso dall’aereo, il ricco oligarca ha raggiunto la base logistica di una spedizione che lo porterà a scoprire l’area insieme a sei accompagnatori. L’obiettivo è quello di conquistare la vetta più alta dell’Africa (5.895 m). Pare che Abramovich voglia esplorare, nell’arco di dieci giorni, il superbo ventaglio ambientale offerto dall’oasi, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

Qui scoprirà la zona della foresta pluviale, quella della brughiera, il deserto d’alta quota e la zona sommitale. L’esperienza del magnate di Saratov ha il sapore di un tuffo nel cuore più intimo della natura.

abramovichabramovichabramovichabramovich

Via | Thecitizen.co.tz

....
condividi 5 Commenti