Suzuki e Bènèteau, partnership europea per le imbarcazioni francesi

Suzuki entra in partnership esclusiva con il colosso francese Bènèteau per la fornitura di motori fuoribordo per le linee Flyer, Antares e Barracuda in Francia, Germania, Italia e Regno Unito.

Per la casa nipponica si tratta di una collaborazione importante, che sigilla un’intesa con il prestigioso cantiere transalpino, attivo da oltre 130 anni nella costruzione di imbarcazioni da diporto e professionali.

La sua vasta gamma spazia dai modelli sportivi a motore a quelli cabinati a vela, dai propulsori fuoribordo agli entrobordo, fino ai veri e propri yacht da crociera.

Suzuki, con il matrimonio recentemente siglato, spingerà con i suoi cuori meccanici le barche Bènèteau, frutto di un accurato lavoro di progettazione e di un continuo sviluppo a cura di alcuni tra i progettisti più noti al mondo.

I designer e gli ingegneri del gruppo nautico francese puntano ad offrire sempre le soluzioni più idonee per ogni singola applicazione, per soddisfare le più disparate esigenze: dagli amanti delle immersioni, allo sci nautico, passando dai day-cruise fino ad arrivare alla crociera vera e propria, con risultati tangibili su tutti i modelli della gamma.

Tra i punti di forza di segnalano la facilità di gestione e conduzione, la semplicità di trasporto e manutenzione, la molteplicità di soluzioni d’uso ed altri aspetti legati alla versatilità operativa, in un quadro generale votato alla qualità.

Via | Suzuki.it

  • shares
  • Mail