Lusso: penna dell'anno di Graf von Faber-Castell

penna lusso

Graf von Faber-Castell propone una penna di lusso con crine di cavallo. Questo ingrediente contraddistingue l'edizione limitata "Pen of the Year 2009". Il prestigioso brand tedesco, famoso per l'alto livello dei suoi prodotti, ha infuso la sua sapienza nel caratteristico modello, che riprende un'antica tradizione artigianale, quasi del tutto scomparsa.

Per la complessità delle lavorazioni, la maison ha affidato il trattamento a Dorit Berger, l'unica vera esperta in Germania della specifica tecnica. Il procedimento richiede un approccio del tutto particolare, essendo i peli della coda e della criniera relativamente duri e corti: basti pensare che per ottenere un centimetro di stoffa ne vengono impiegati circa 70, lavorati singolarmente al fine di creare un filo dalle più svariate sfumature.

Per realizzare il motivo a filigrana, il pelo è stato selezionato per colore e uniformità di spessore. Il risultato regala un effetto piacevole, al tatto e alla vista: fredda e liscia, la fibra lavorata emana brillantezza, oltre a essere di una resistenza ineguagliabile. L'eccellenza del prodotto è assicurata: infatti, ogni esemplare è unico, per la lavorazione artigianale della fibra che crea fusti dalle nuance singolari, in assoluto contrasto al colore freddo del platino del cappuccio, del puntale e della capsula finale.

Il pennino in oro 18 carati bicolore, disponibile nelle larghezze di tratto M, F e B, è rifinito a mano con incisione del marchio Graf von Faber-Castell. La capsula finale platinum-plated è collegata a un meccanismo a stantuffo per caricare l'inchiostro.

La “Pen of the Year 2009” in crine di cavallo è prodotta in serie numerata ed è disponibile in una quantità limitata di pezzi. Ogni strumento è venduto in un cofanetto contenente una brochure informativa e un certificato di garanzia con la firma di Dorit Berger. Il prezzo è di 2.200 euro.

  • shares
  • Mail