Tiger Woods, il suo scandalo costa caro agli sponsor

tiger woods

Le note vicende sentimentali di Tiger Woods si sarebbero tradotte in un costo spaventoso per alcuni suoi sponsor, che avrebbero perso dal 2 al 4 per cento del loro valore di mercato dopo lo scandalo dell'atleta miliardario. Queste sono le stime di Christopher Knittel e Victor Stango, economisti dell'Università della California, che quantificano il danno fra 5 e 12 miliardi di dollari.

Di tanto sarebbe sceso il valore di borsa dei grossi gruppi che sostengono il re del green, dopo il discusso incidente familiare, dovuto alle sue scappatelle. Ma il valore azionario distrutto non può essere collegato in maniera scientifica al caso. Il margine d'errore, in casi del genere, è piuttosto elevato. Disegnare una relazione causale tra la storia e le fluttuazioni del valore è semplicemente impossibile, perché i fattori che incidono sulle quotazioni sono troppi. Questo è quanto sostiene il giornalista economico Felix Salmon.

Via | Taragana.com

  • shares
  • Mail