Burj Dubai, l'inaugurazione del grattacielo dei record

Lo sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum ha inaugurato il Burj Dubai, il grattacielo più alto del mondo. Milioni di persone hanno seguito il debutto in società di questo gigante argentato, svelato al pianeta con un tripudio di effetti speciali.

E' stato un evento memorabile, con giochi pirotecnici, alchimie luminose, sfavillanti atmosfere e tanta gente che conta. L'altezza dell'edificio è di 828 metri, un valore che demolisce il primato precedente. I presenti sono rimasti a bocca aperta, per l'incredibile display di fuochi d'artificio che hanno illuminato lo skyline di Dubai.

Quando è stato sfilato il drappo sulla targhetta identificativa della torre, si è aggiunto un altro elemento di stupore: il nome è stato cambiato in Buri Khalifa, per rendere omaggio allo sceicco Khalifa bin Zayed Al Nahayan, sovrano di Abu Dhabi. Al-Maktoum ha detto: "Questo grande progetto merita di portare il nome di un grande uomo".

burj
burj
burj
burj

Se non fosse stato per il destinatario del riconoscimento e per il suo prestito di 10 miliardi di dollari, la storia di Dubai sarebbe stata diversa dopo la terribile crisi che ha colpito il piccolo emirato. Un segno di gratitudine certamente gradito, in un'opera che diventa il segnale di una nuova fiducia verso il futuro.

La sua nascita segna anche un primato ingegneristico. Dentro e fuori è una vetrina di tecnica e lusso. All'architetto britannico Adrian Smith il merito di tanto splendore. Presto il grattacielo, costato 4 miliardi di dollari, ospiterà un Armani Hotel.

burj
burj
burj
burj
burj
burj
burj
burj

Via | Khabrein.info
Foto | Timeoutdubai.com

  • shares
  • Mail