L'eredità contesa del miliardario Mel Simon

Il miliardario Mel Simon, morto lo scorso settembre, ha lasciato un ingente patrimonio in eredità, stimato intorno agli 1,3 miliardi di dollari. Il problema è che non è ben chiaro a chi lui abbia voluto lasciare tale ricchezza, o almeno ci sono persone interessate a gettare confusione sulla faccenda.

La moglie di Mel, Bren Simon, sostiene che il marito abbia cambiato il testamento a febbraio del 2009, lasciando una cospicua parte dell'eredità proprio a lei, invece che ai suoi figli.

La figlia di Mel, Deborah Simon, nonchè figliastra di Bren Simon, contesta invece le affermazioni della matrigna, dichiarando che quel testamento fu firmato dal padre in un periodo in cui non era più in pieno possesso di tutte le sue facoltà mentali; l'ultimo testamento quindi, secondo Deborah, non dovrebbe avere validità giuridica. Non è così, naturalmente, per la matrigna Bren, che sostiene invece la completa facoltà di intendere e di volere del defunto Mel Simon al momento di quella firma.

Sembra una trama già vista, già vissuta varie altre volte in casi come questo. Chi vincerà? A chi andrà alla fine l'immenso patrimonio?

Via | Fox59

  • shares
  • Mail