AP Night, Audemars Piguet celebra il rapporto con le corse

ap


Anche quest'anno la masion Audemars Piguet, famosa in tutto il mondo per i suoi orologi di lusso, si è data appuntamento a Ginevra per la tradizionale AP night. Jasmine Audemars, presidente del consiglio di amministrazione, e Philippe Merk, direttore generale, hanno riunito i loro invitati presso la Halle des Sablière, per un rendez-vous dedicato all'appassionante universo delle corse d'auto.

Arrivando nella sala, lo sguardo degli spettatori era catturato dalle immagini di potenti bolidi che scorrevano sugli schermi giganti. Box luminosi simili alle curve di una pista attraversavano il locale, mentre l'enorme bar rivestito di strass luccicava di mille luci. La decorazione interna in stile Lounge bianco e nero, a simboleggiare la bandiera a scacchi, era punteggiata da qualche tocco di rosso sparso qua e là

In questa cornice, Merk ha invitato sul palco Jarno Trulli e Sébastien Buemi, consegnando loro la novità principale del SIHH 2010, il cronografo Royal Oak Offshore Grand Prix, perfetta simbiosi fra automobilismo e orologeria: stessa passione per il design, stessa ricerca incessante di performance meccanica. Con l'occasione è stata annunciata la donazione di 200 mila franchi svizzeri alle vittime del terremoto di Haiti.

Via | Audemarspiguet.com

  • shares
  • Mail