Bentley, le sue auto di lusso crescono nei mercati chiave

Bentley cresce sul mercato, incassando un interesse sempre più alto fra i cultori delle auto di lusso. La prestigiosa casa inglese prosegue sulla scia delle eccellenti prestazioni registrate nella prima metà del 2013.

A fine settembre è stato annunciato un aumento del 9% delle consegne a livello globale (6.516 vetture) rispetto allo stesso periodo del 2012 (5.969 vetture).

L’America del Nord e del Sud (+16%), riconfermandosi il maggior mercato di Bentley, hanno sostenuto la solida crescita dell’azienda, mentre Europa e Medio Oriente hanno fatto registrare utili considerevoli, generati dal successo di vendita di tutte le gamme di modelli: la nuova Flying Spur, la Continental GT e la Mulsanne.

Sostenuto dalla recente espansione della rete di concessionarie, il mercato del Vecchio Continente ha registrato una crescita del 14% (1.081 vetture), mentre il Regno Unito ha fatto segnare un incremento del 24% (1.055 vetture).

La Mulsanne, l’ammiraglia di casa Bentley, ha ribadito ancora una volta la sua popolarità in Medio Oriente, facendo segnare da sola un aumento del 53%, mentre la crescita complessiva per il mercato è stata del 26% (596 vetture). La regione Asia-Pacifico ha registrato prestazioni simili, con un aumento del 38% (315 vetture).

In Asia, la crescita di Bentley in Giappone prosegue con un incremento del 9% (142 vetture). In Cina, dove le consegne della tanto attesa nuova Flying Spur sono iniziate nel terzo trimestre, sono state consegnate 1.264 vetture, ovvero -17% rispetto all’anno precedente.

Nel complesso, Bentley mantiene una visione ottimistica e conta di raggiungere una crescita a due cifre nelle vendite al termine del 2013.

Via | Bentley.co.uk

  • shares
  • Mail