Vogue Fashion Dubai Experience 2013: un successo annunciato

Ha debuttato il passato 10 ottobre in anteprima assoluta la Vogue Fashion Dubai Experience, il primo evento del calibro in Medio Oriente, con tantissimi appuntamenti speciali con la moda di lusso, e alcune mostre da non perdere. Scopriamo i dettagli.

Il Dubai Mall si è incendiato la settimana appena passata con le luci più glamour del globo, quelle di Vogue, che ha portato per la prima volta in Medio Oriente, la famosissima e super acclamata Vogue Fashion Night Out, trasformandola in un'esperienza modaiola e multisensoriale a 360 gradi. La Vogue Fashion Dubai Experience 2013, al suo debutto assoluto, è stata un successo annunciato. La notte dello shopping a Dubai ha previsto infatti una ricchissima agenda, fitta di eventi, party, aperture straordinarie con le edizioni speciali delle griffe più prestigiose, e alcune mostre per celebrare gli stilisti icona.

Come annunciava Franca Sozzani dal sito Vogue.it, Eva Riccobono è stata la madrina d'onore di questo evento speciale. Presente alla notte di shopping sotto le stelle più famosa al mondo, anche lei, la editor-in-chief di Vogue Italia, affiancata da Mr. Mohamed Alabbar, Presidente di Emaar Properties.

La Vogue Fashion Dubai Experience ha tagliato i nastri con un fashion show in pompa magna al Dubai Mall Fashion Avenue. La sfilata ha visto in passerella le spettacolari creazioni alta moda di otto fashion designer d'eccezione: Andrea Incontri (Italia), Simone Rocha (Irlanda), Ituen Basi (Nigeria), Julia Voitenko e Daria Golevko creatrici di Esme Vie (Russia), Wadha Al- Hajri (Qatar), Razan Alazzouni e Ashi Studio (Arabia Saudita) e Lulwa Al Amin (Bahrain).

Un'ampia esposizione è stata allestita per l'occasione, una mostra che ha omaggiato alcune figure iconiche dell' haute couture internazionale, da Dolce & Gabbana, a Armani, Valentino, Versace, Gianbattista Valli, per finire sui più rinomati nomi del lusso francese: Dior, Chanel, Givenchy e Jean Paul Gaultier. Nella retrospettiva, 25 anni di copertine di Vogue Italia hanno svelato in un intrigante fotogramma la storia e l'evoluzione dello stile, della moda luxury e della cultura in senso lato.

Durante la Vogue Experience hanno fatto capolino alcuni personaggi emblematici del Made in Italy di altissima qualità, e altri special guest sempre relazionati al mondo del fashion e dell'arte contemporanea più internazionale tra cui: Roberto Cavalli, Donatella Versace, Riccardo Tisci, Philipp Plein, Remo Ruffini di Moncler e Dean and Dan Caten (DSQUARED2), Vittorio Grigolo, Francesco Vezzoli e Roberto Bolle; Afef Jnifen e Lapo Elkann.

Durante la serata in scena sono andati anche video installazioni e cortometraggi che hanno accarezzato il mondo della moda, quello che guarda verso l'innovazione, la moda eco-sostenibile: progetti come il Green Carpet di Livia Firth, Carmina Campus, Alcantara, Edun - Diesel, Estethica del British Fashion Council o le collezioni eco-friendly di brand di successo come Christopher Raeburn, Organic by John Patrick e The North Circular di Lily Cole e ancora, le opere di stilisti emergenti scelti con lo scouting Manifesto di Vogue. La gran serata si è chiusa alla grande con l'asta delle edizioni limitate create proprio per la VFDE, con i ricavi in favore di Dubai Cares, associazione benefica che promuove l'educazione dei bambini meno fortunati.

  • shares
  • Mail