Ferrari e Cina, un rapporto felice che dura nel tempo

Quello della Cina per la Ferrari è un amore molto intenso. La luna di miele prosegue con grande energia, dopo il colpo di fulmine di qualche anno fa.

Oggi è il 16 ottobre. Nella stessa data del 2008, la casa del "cavallino rampante" festeggiò a Shanghai il cinquecentesimo cliente nel paese della Grande Muraglia.

Destinatario dell'auto, comprata come regalo di compleanno per la moglie, fu il signor Lu, presidente di una società d’investimenti. Per lui una consegna speciale, dal momento che ricevette la sua nuova 612 Scaglietti blu direttamente da Felipe Massa, in Cina per il Gran Premio di Formula 1.

Una bella sorpresa, che si è ripetuta poco più di due anni dopo, il 14 gennaio 2011, quando Johnson Zhang ebbe l'onore di accendere per la prima volta il quadro strumenti della sua 458 Italia, nuova fiammante, nel corso di una cerimonia andata in scena nella splendida cornice dell'Oriental Pearl Tower, simbolo della metropoli, illuminata di rosso Ferrari in quella giornata, che celebrò il rapporto con il paese orientale, sempre più intenso, come testimoniava la consegna dell'auto numero 999 in quella regione. Si trattava proprio dell'esemplare di mister Zhang.

Via | Ferrari.com

  • shares
  • Mail