Porsche continua a crescere con le sue auto sportive

Il mercato del lusso tira e Porsche AG prosegue il suo percorso di successo, come confermano i dati relativi ai primi nove mesi del 2013.

Rispetto all'anno scorso, le consegne ai clienti sono aumentate del 15%, toccando quota 119.747 veicoli. Le vendite del produttore tedesco di auto sportive sono aumentate del 3 per cento tra gennaio e la fine di settembre 2013, portando il fatturato a 10.420 milioni di euro.

Il risultato operativo è cresciuto dell'1%, nella misura storica di 1,89 miliardi di euro. Si registra inoltre un significativo incremento nel numero dei dipendenti, in un’epoca dove molte aziende, strette nella morsa di una crisi asfissiante, sono costrette a ridurre gli organici.

La forza lavoro ammonta a 18.882 impiegati, una cifra che segna un aumento dell'11% rispetto all'anno scorso e del 32% rispetto a due anni fa.

Lutz Meschke, Chief Financial Officer di Porsche AG, sottolinea l'elevato livello di redditività delle vendite, pari al 18%. Questo dato pone Porsche in una posizione di rilievo nel settore automobilistico.

Il membro del consiglio di amministrazione della cavallina di Stoccarda sottolinea che nell'anno finanziario 2013, nonostante l'alto livello di spesa associata all’espansione dello stabilimento di Lipsia e alla creazione del centro di sviluppo di Weissach, e nonostante gli investimenti per nuovi modelli come la Macan e la 918 Spyder, Porsche AG sta ancora cercando di raggiungere un risultato operativo al livello estremamente elevato del precedente esercizio...

Via | Porsche.de

  • shares
  • Mail