Porsche Panamera Turbo S, prestazioni e comfort al top

La Porsche Panamera Turbo S è il nuovo modello di punta della celebre granturismo a quattro porte della casa di Stoccarda.

Con 570 cavalli e una velocità di punta di 310 km/h la nuova Porsche Panamera Turbo S segna nuovi valori di riferimento nel segmento di mercato dove va a inserirsi.

Se i dati prima citati sono importanti, fa ancora più presa l'accelerazione da 0 a 100 km/h, coperta in appena 3"8: un dato davvero notevole per una vettura di questa stazza che, sullo scatto breve, può competere con supercar di natura più prestazionale.

Il tutto in una tela di comfort degna di un'ammiraglia, grazie agli allestimenti interni particolarmente ricchi e pregiati. Per chi lo desidera c'è pure una versione Executive, con passo allungato di 15 centimetri, ma a mio avviso solo pochi top manager opteranno per questa soluzione ad interasse esteso, che la trasforma in una specie di limousine.

Questo modello al top della gamma Panamera sancisce la nascita della variante di punta di una vettura che ha introdotto un nuovo lessico in casa Porsche, aprendo ad una prospettiva d'auto prima considerata sacrilega dai cultori più affezionati del marchio, già introdotti al cambiamento dalla Cayenne.

Di grande effetto i cerchi da 20 pollici 911 Turbo II, che sono un esplicito indizio della dinamica di guida della vettura. Lo spoiler posteriore a quattro vie verniciato nel colore dell'esterno è un’altra caratteristica distintiva di questa Porsche. Della ricca dotazione fanno parte tutti i sistemi di regolazione della dinamica di guida previsti nel listino Panamera.

I 50 cavalli in più rispetto alla versione Turbo base si fanno sentire, migliorando la qualità delle performance e conservando i livelli di emissioni, grazie al lavoro di ottimizzazione condotto dagli ingegneri su vari fronti. Il pacchetto Sport Chrono perfeziona le caratteristiche di guida, aderendo meglio ai gusti dei clienti più dinamici, che non amano stare seduti sulle poltrone posteriori.

La Panamera Turbo S dispone, di serie, del Porsche Ceramic Composite Brake (PCCB), che promette frenate perentorie e costanti. Notevole la presenza di elettronica a bordo, per assecondare le varie necessità. In Italia la vettura è offerta a 186.048 euro, che diventano 203.494 euro, IVA inclusa, per il modello a passo lungo.

Via | Porsche.it

  • shares
  • Mail