La figlia di Buffett dona 12 milioni di dollari per un centro prescolare

A Washington sta per essere approvato un progetto proposto dalla figlia del miliardario Warren Buffett per costruire un centro di accoglienza dedicato alla prima infanzia.

Il progetto dovrebbe costare 12 milioni di dollari e mirerebbe a creare un punto d'appoggio per le famiglie con minori possibilità economiche e con genitori lavoratori, dove i bambini poco più che neonati e in età pre-scolare possano essere accolti ed educati.

Si prevede che il centro potrà accogliere circa 175 bambini e che verrà costruito probabilmente prima dell'estate.

Il finanziamento per la sua realizzazione arriverà quindi dalla fondazione Buffett per il sostegno all'infanzia, la Buffett Early Childhood Fund, e da altre organizzazioni benefiche nazionali.

Via | WashingtonPost

  • shares
  • Mail