Pagani Zonda, danni per 300 mila sterline in un incidente

pagani zonda

I concessionari hanno spesso paura a prestare le auto sportive per i test drive, anche se curati da esperti giornalisti e quotati clienti. Facile immaginare il loro stato d'animo quando le supercar tornano alla base con qualche acciacco. Peggio ancora quando non vi fanno rientro, per gravi danneggiamenti.

Questa è la sensazione vissuta dal venditore inglese che ha affidato una Pagani Zonda a un personaggio di cui si fidava. Purtroppo non tutte le ciambelle riescono col buco. Capita quindi che gli incidenti possano coinvolgere anche i guidatori più bravi, come quello al volante del gioiello ferito durante una prova ad Aberdeen.

Nelle scorse ore si diceva che il suo nome fosse Jackie Stewart. Proprio lui, il grande campione di Formula 1, ma la notizia è stata seccamente smentita. Pare invece che a condurre il bolide fosse il tester di una nota rivista. A prescindere dal soggetto coinvolto, resta il fatto che l'esotica creatura ha subìto danni per 300 mila sterline.

pagani zonda
pagani zonda
pagani zonda
pagani zonda

Meno male che c'era una polizza kasko all'attivo. L'incidente è avvenuto a settembre, ma l'assicurazione ha saldato solo adesso il conto. Parlando con la BBC, un portavoce della compagnia chiamata a coprire i costi dell'intervento da detto: "Questa è la spesa più grande che abbiamo sostenuto per la riparazione di una vettura privata nel Regno Unito".

La Zonda è una delle stelle più recenti nella galassia automobilistica. Questa creatura illustra la capacità tecnologica del piccolo costruttore argentino trapiantato in Italia. L'articolazione dei volumi si caratterizza per il muso corto e dalla coda longilinea, che si spinge ben oltre l'abitacolo. Ma sono le prestazioni e la qualità i suoi punti di forza.

pagani zonda
pagani zonda

Via | Motorauthority.com

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: