All'asta la Benetton del primo mondiale F1 di Michael Schumacher

Una monoposto di Formula 1, come la Benetton B194 Ford di Michael Schumacher messa all’asta da Bonhams il primo dicembre, può essere una grande tentazione per gli amanti del collezionismo di lusso.

La casa d’aste Bonhams si appresta a mettere in vendita la Benetton B194 Ford, bolide con cui Michael Schumacher vinse il primo dei suoi sette titoli mondiali. Si pensa che dall'alienazione della monoposto possa derivare un incasso superiore al milione di euro.

Come ci ricordano i cugini di Motorsportblog, l’auto è quella con numero di telaio B194-05, che raccolse quattro degli otto successi totali accumulati nell’arco di quella stagione.

La base d’asta per la vettura è di 720 mila euro, ma il significato storico di questa creatura motoristica potrebbe far lievitare le quotazioni verso i lidi prima menzionati.

Splendido il curriculum dell’esemplare in questione, che partecipò a sei Gran Premi, raccogliendo oltre alle quattro vittorie già citate anche sei pole position ed otto giri veloci. La B194 fu progettata da Rory Byrne ed era spinta da un motore aspirato V8 da 3.5 litri, con 760 cavalli di potenza all’attivo. Ora, forse, questa energia non tornerà ad esprimersi in pista, ma sarà custodita nel garage di qualche facoltoso collezionista: quello che riuscirà ad aggiudicarsi il prezioso lotto.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail