Porsche Cayenne Platinum Edition, cresce il lusso delle dotazioni

Arriva la Porsche Cayenne Platinum Edition, variante ancora più esclusiva del celebre SUV della casa tedesca.

La Porsche Cayenne Platinum Edition offre un allestimento sfizioso e ricco sul fronte della dotazione, con fari Bi-Xenon, servosterzo attivo ed altre amenità, che rendono di serie gli optional più richiesti sul modello.

La Cayenne ha sdoganato verso altri lidi la produzione della cavallina di Stoccarda, sia sul piano culturale che industriale, generando giudizi di matrice diversa fra gli appassionati, ma con numeri di mercato sempre molto importanti. Oggi è la spina dorsale dei bilanci Porsche.

Nella Platinum Edition, offerta con motori V6 da 3.6 litri a benzina e da 3.0 litri diesel, spicca anche una vernice dedicata, che si abbina al resto della palette cromatica. L’auto, disponibile a partire da gennaio 2014, offre di serie in questo allestimento il cambio automatico Tiptronic S ad otto marce e i cerchi in lega da 19 pollici.

Ci sono poi i vetri laterali posteriori oscurati, lo specchietto retrovisore fotocromatico ed il sistema d’ausilio al parcheggio anteriore e posteriore (Park Assist), oltre all’impianto audio da 235 Watt ed al sistema multimediale Porsche Communication Management (PCM).

Gli interventi non hanno risparmiato l’abitacolo, con tocchi di grande finezza tesi a rendere più raffinato il colpo d’occhio a bordo. Ignoti, al momento, i prezzi per il nostro mercato, ma non ci vorrà molto per conoscerli.

  • shares
  • Mail