Ferrari 750 Monza all'asta a Parigi con RM Auctions

Uno splendido esemplare di Ferrari 750 Monza sarà messo all’asta in Place Vauban a Parigi da RM Auctions il 5 febbraio 2014. Le quotazioni sono milionarie.

RM Actions offre una nuova perla all’interesse dei potenziali acquirenti: una Ferrari 750 Monza del 1955, simile a quella illustrata nella foto.

L’esemplare destinato a passare di mano ha il numero di telaio 0498M, che accompagnò Phil Hill in diverse cavalcate vincenti.

Questo modello del "cavallino rampante" ha una sagoma snella e affusolata. Il piccolo parabrezza avvolge il guidatore e lo ripara dai vortici d’aria.

Lo spazio destinato al passeggero può essere sigillato, per migliorare il rendimento aerodinamico. Nella vista laterale spicca il lungo cofano, curvato morbidamente verso l’asfalto. La muscolosa coda trae energia da un marcato rigonfiamento alle spalle delle portiere.

Gli archi dei passaruota sono schiacciati nella sezione superiore. I cerchi a raggi impreziosiscono il profilo, regalandogli un supplemento di grazia. Una presa d’aria trapezoidale, posta alle spalle dei parafanghi anteriori, consente lo spurgo della calura che sgorga dal vano motore.

Il cuore di questa barchetta è un 4 cilindri di 3 litri, che si caratterizza per le dimensioni compatte. La sua scuderia può contare su 250 cavalli di razza, chiamati a contrastare il limitato peso del corpo vettura. Grazie all’elevata coppia, l’elasticità di marcia è sempre ai massimi livelli. Il rigido telaio, a longheroni e traverse, garantisce una buona resistenza torsionale.

La ridotta misura del passo incrementa l’agilità della filante sportiva di Maranello, che ben si esprime nei percorsi guidati. Il bolide emiliano vola pure nei tratti rettilinei dove, sfogando la sua potenza, riesce a raggiungere i 265 Km/h di velocità di punta. Facile immaginare il tormento dei modesti tamburi, altamente sollecitati dall’immane fatica richiesta in fase di decelerazione.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail