Azimut Yachts con quattro barche al Boot 2014 di Düsseldorf

Azimut Yachts sarà presente al Boot 2014 di Düsseldorf, con quattro barche, di cui due novità della stagione: Azimut Atlantis 50 e Azimut Flybridge 80.

Insieme all’Atlantis 34 e al Magellano 43, Azimut Yachts metterà in vetrina al Boot 2014 di Düsseldorf l’Atlantis 50 e il Flybridge 80.

Si tratta di due nuovi modelli, destinati a guadagnare l’attenzione del pubblico, come gli altri portati dal marchio al salone nautico internazionale, in programma in Germania dal 18 al 26 gennaio 2014.

Già conosciamo l’Atlantis 34 e il Magellano 43. Il primo è il più piccolo open della Collezione Atlantis. Lo scorso anno ha vinto il premio Barca dell’Anno 2012.

Il secondo è un long range in stile italiano, vincitore del premio USA “Editor’s Choice Award” e finalista al premio European Powerboat of the Year 2013. Al Boot sarà presentato nella versione “Fly”. Scopriamo invece le due novità esposte a Düsseldorf.

Azimut Atlantis 50

Con questo modello la collezione dedicata agli Open dal cuore sportivo si arricchisce di un prodotto versatile e innovativo, curato, ancora una volta, dal brillante team di Neo Design. La razionale organizzazione del layout interno e la disposizione degli elementi d’arredo, sono senza dubbio tra i principali punti di forza. Può ospitare da quattro a sei persone, vista la possibilità di aggiungere alla cabina armatore e alla Vip una terza cabina opzionale. Come sempre, ogni modello Atlantis è una sfida affrontata con passione per garantire massima fedeltà alla filosofia di progettazione della gamma con cui si punta a offrire grinta in navigazione, vivibilità degli spazi esterni ed estremo comfort sottocoperta.

Azimut Flybridge 80

Eleganza sofisticata e mood contemporaneo sono le chiavi di interpretazione di Azimut 80, il nuovo 24 metri della collezione Flybrige, progettato per incontrare uno stile di vita in cui comfort e benessere si traducono in soluzioni estremamente moderne e prive di ostentazioni. Dopo il successo ottenuto con i modelli più grandi torna l’ormai collaudata collaborazione con Stefano Righini, per la progettazione del layout, e con lo studio Salvagni Architetti per il decor degli interni. Il risultato è un progetto che ruota attorno a quattro differenti proposte stilistiche, diverse per scelte cromatiche e d’arredo: Portofino, Dolce Vita, Firenze e Riviera. Azimut 80 accoglie l’armatore e i suoi ospiti in quattro cabine offrendo l’incomparabile comfort di un flybridge di ben 42 mq.

Via | Azimutbenetti.com

  • shares
  • Mail