Il cinese Yu Pengnian è il più generoso della sua nazione

Yu PengnianIl magnate cinese Yu Pengnian, alla veneranda età di 88 anni, ha annunciato in una conferenza stampa che donerà la quota residua della sua ricchezza in beneficenza.

Lui che ha costruito la sua fortuna nel settore alberghiero e delle costruzioni, aggiungerà presto 470 milioni di dollari, in contanti e beni di proprietà, alla fondazione che ne porta il nome, spingendo l'erogato complessivo a 1.2 miliardi di biglietti verdi.

Questo ne farà il primo filantropo della Cina. Ecco le sue parole: "E' la mia ultima donazione, non ho più nulla da dare agli altri. Tutti i soldi andranno alla carità, nessuna parte sarà destinata ad eredi, affari e investimenti".

La sua fondazione sostiene la salute e l'istruzione, con cospicui interventi nel settore sanitario e scolastico. Il comportamento di Pengnian non è destinato a rimanere isolato, perché nel paese della Grande Muraglia molti altri ricchi sembrano sulla stessa strada.

L'esempio può rafforzare la tendenza, anche perché l'autore della donazione sostiene che in Cina e ad Hong Kong ci sono dei paperoni con un patrimonio che fa impallidire il suo. Tra quanti stanno cercando di incoraggiare i più ricchi dell'area a donare di più c'è pure un certo Bill Gates.

Via | Mysinchew.com

  • shares
  • Mail