Grosvenor Square di Londra: l’indirizzo più prestigioso del mondo

Secondo un’indagine condotta dall’autorevole quotidiano britannico Guardian, la cui prima edizione risale al 1821, l’indirizzo più prestigioso del mondo si troverebbe proprio nel cuore di Londra.

Grosvenor Square

Per lo storico quotidiano che cita alcuni tra i massimi esperti immobiliari britannici infatti, l’indirizzo in questione è il numero 1 di Grosvenor Square, a poca distanza dalla celebre Bond Street, una delle vie più eleganti e prestigiose della capitale.

A questo indirizzo si trova una proprietà esclusiva risalente all’epoca georgiana di proprietà del governo canadese che è stata recentemente venduta sul mercato al gruppo immobiliare indiano Lodha Group per l’incredibile cifra di 306 milioni di sterline, che al cambio attuale equivalgono a poco più di 360 milioni di euro.

"Difficile riuscire a trovare una proprietà paragonabile per bellezza e fascino a questa", ha detto Simon Stone di Savills, agenzia immobiliare che ha curato la compravendita.

In effetti come non essere d’accordo con la valutazione dell’intermediario: si tratta di una proprietà davvero unica nel suo genere che si estende su una superficie di poco inferiore ai 14.000 metri quadrati in una delle vie più rinomate della City.

L’ambizioso progetto di Lodha Group prevede la conversione di questo edificio realizzato su 7 piani in residenze di lusso esclusive, che come è facilmente prevedibile, solo pochissimi privilegiati avranno la fortuna e soprattutto le possibilità economiche per acquistarle.

Stando a quanto riportato dai ben informati la decisione presa dal governo canadese di vendere questa proprietà esclusiva a Londra, sembra derivare dalla volontà di risparmiare sulle spese di gestione delle proprie sedi diplomatiche.

In quest’ottica può essere analizzata la decisione presa recentemente di concentrare tutte le attività diplomatiche a Canada House, edificio storico a Trafalgar Square costruito intorno al 1830 sul progetto di Sir Robert Smirke, l'architetto del British Museum.

Via | LuxuryEstate.com

  • shares
  • Mail