Il miliardario Sir Philip Green si accontenta di un cellulare obsoleto

Sir Philip Green, la nona persona più ricca della Gran Bretagna con un patrimonio di oltre 6 miliardi di dollari, possiede tra le altre cose uno yacht di lusso firmato dai cantieri Benetti, un jet privato Gulfstream, una Mercedes S500. Com'è naturale e giusto per i personaggi di questo calibro, Sir Philip non si fa mancare niente.

C'è soltanto un dettaglio che sfugge alla comprensione: invece di portare sempre in tasca l'ultimo ritrovato tecnologico, come un iPhone, un BlackBerry, o comunque uno smartphone, Green si vanta di possedere ancora un semplice cellulare, un obsoleto Nokia 6130, monocromatico e senza nemmeno la fotocamera.

La stravaganza del paperone abituato al lusso però, si intravede nel fatto che per essere sicuro di continuare a distinguersi con il suo Nokia 6130 anche in caso di rottura o danni, Sir Philip ha acquistato un intero, vecchio stock di cellulari identici a quello che già possiede (dato che oltretutto il modello non è più in commercio).

Quale sarà il motivo di tanto attaccamento a un ritrovato che oltre a essere ormai considerabile come preistorico (per quanto funzionante), non ha nulla a che vedere con gli oggetti di lusso?

[Via HuffingtonPost]

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: