Parigi, furto di capolavori d'arte da 500 milioni di euro

pablo picassoSpesso parliamo di capolavori d'arte venduti a cifre milionarie, ma qualche volta ci tocca riferire notizie più tristi sull'argomento, come quella del furto che si è consumato nelle scorse ore al Museo di Arte Moderna di Parigi. Dalla collezione sono stati sottratti quadri per 500 milioni di euro.

Queste le opere trafugate: "Le pigeon aux petits pois" di Pablo Picasso, "La pastorale" di Henri Matisse, "Donna con ventaglio" di Amedeo Modigliani, "L’Olivier pres de l’Estaque" di Georges Braque e "Natura morta con candelabri" di Fernand Léger.

Dispiace che i sistemi di sicurezza non abbiano retto a un'incursione apparentemente stupida. Ai ladri è bastato forzare un lucchetto e rompere un vetro per entrare nei locali. Pare che non sia scattato nemmeno l'allarme.

Le telecamere del circuito di monitoraggio hanno immortalato un solo uomo in azione. Una tale dinamica rende ancora più dolorosa la perdita, perché simili tesori meriterebbero ben altre protezioni.

Da quanto si apprende in ambito investigativo, diversi furti del passato sarebbero avvenuti su commissione. Qualcuno ipotizza invece la richiesta di un riscatto all'assicurazione. Quale che sia la ragione di un gesto così criminale, sarà difficile piazzare le opere sul mercato, vista la loro fama. Gli inquirenti sono fiduciosi sulla possibilità di recuperare la refurtiva. Speriamo che ci riescano presto.

  • shares
  • Mail