Per Pitti 2014 Prada inaugura la seconda boutique a Firenze

Un'altra prestigiosa apertura nel cuore di Firenze in occasione di Pitti 2014. Prada inaugura la seconda boutique di lusso nella capitale fiorentina.

Al Pitti 2014 i riflettori stanno lentamente sbiadendo per accendersi nuovamente con tutte le forze domani sulla Milano moda uomo. In questa edizione numero 85 del Pitti, oltre alla kermesse principale a Fortezza da Basso, sono stati molti gli eventi tra moda e arte e le griffe che hanno approfittato dell'attenzione sul capoluogo toscano per lanciare nuove ed importanti aperture. Prada per esempio, ha colto l'occasione per inaugurare la seconda prestigiosa boutique nel cuore della bella Firenze.

Lo store, elegante come da filosofia Prada, è stato aperto in un palazzo signorile, tra via Roma e via de’ Pecori; una location storica con una vista diretta sulla maestosa Piazza Duomo. Nell'ultimo negozio di lusso della maison a Firenze, gli ambienti dallo stile sofisticato saranno dedicati alle main collection della casa di moda, collezioni ready-to-wear fresche di stagione corredate da un'ampia gamma di accessori luxury.

La boutique di lusso Prada vanta una superficie di 760 metri quadrati, e ben tre livelli. Gli ambienti e il design sono firmati dall'architetto Roberto Baciocchi che ha ben valorizzato le icone del leggendario fashion brand italiano. Il classico pavimento a scacchi bianco e nero, le aristocratiche pareti in tela verde, gli elementi ricercati in marmo lucido nero, un ascensore in cristallo; ben in vista fanno capolino tutti i più pregiati segni di riconoscimento degli store di Prada in Italia e nel mondo.

Per l'inaugurazione della boutique di Prada a Firenze, presente anche il Sindaco di Firenze Matteo Renzi, l’Amministratore Delegato di Pitti Immagine Raffaello Napoleone, l’Amministratore Delegato della Camera Nazionale della Moda Italiana Jane Reeve, Manuela Pavesi, Laudomia Pucci e Wanda Ferragamo, tra i tanti personaggi noti dell'ambiente.

Dall'headquarter di Prada arriva insieme a questa apertura strategica, anche un'importante iniziativa a sostegno della cultura e della città di Firenze. La maison infatti, in patnership con il FAI, ha deciso di contribuire al restauro dell’Ultima Cena di Giorgio Vasari, continuando l'importante lavoro di supporto ai beni culturali italiani, iniziato già nel 2009.

Via | Camera della Moda

Foto |

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail