I miliardari cinesi devono il loro successo al percorso di studi universitario?

La Cina è uno dei Paesi con il più alto numero di "nuovi ricchi": è da tempo ormai che si parla della provenienza orientale di un numero sempre maggiore di miliardari e milionari. Significa che gli orientali hanno ricevuto un'istruzione superiore che ha permesso loro di arricchirsi sempre di più?

La Chinese University Alumni Association ha stilato il rapporto denominato "2010 Chinese Billionaire Research Report", per stabilire quali sono le università della Cina più avvezze a formare miliardari.

Ne è risultato che la Peking University, l'Università di Pechino, ha sfornato dal 1999 ben 63 miliardari (in yuan), la Tsinghua University ne ha sfornati 54, mentre la Zhejiang University 53. Seguono nella classifica la Fudan Univisity, la China Renmin University e la Shanghai Jiao Tong University.

La correlazione diretta tra formazione, percorso di studio e successo nel lavoro, è quindi evidente per i cinesi. Lo stesso non si può certo dire per le università italiane, che sfornano al massimo tanti disoccupati.

Via | Longevitys

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: