Principi malesi in lite per un'auto di lusso

bentley brookland

Due principi malesi hanno raggiunto un accordo extragiudiziale per mettere fine a una contesa sul diritto all'uso di una Bentley Brookland intestata al padre. La disputa ha coinvolto il secondo e terzo discendente del sultano Tengku Muhammad Faris Petra, creando un certo imbarazzo nella famiglia reale dello stato del Kelantan.

A rendere aspra la polemica il mancato intervento del padre, che non ha potuto placare gli animi, risolvendo la questione dall'interno, per la malattia cardiaca che lo ha colpito. E' stato Muhammad Fakhry Petra a intentare causa contro il fratello maggiore Faris, perché pretendeva la disponibilità della fuoriserie, personalmente pagata, anche se registrata a nome del genitore.

Il fratello, invece, l'aveva portata con se, rifiutandosi di darla indietro. Ora l'auto è rientrata in possesso del più piccolo dei due litiganti, ma è stata rimesso al sultano l'onere di decidere chi dovrà usarla. Fakhry ha detto di non avere nessun problema a concederla al fratello. Purché questo non torni ancora a "sequestrarla".

Via | Thestar.com.my

  • shares
  • Mail