Montegrappa, penna di lusso a casa Sarkozy

alesi sarkozy

Jean Alesi, oggi azionista e testimonial di Montegrappa, manifattura di penne di lusso con sede a Bassano del Grappa, e l'amministratore delegato della società, Giuseppe Aquila, hanno incontrato il presidente francese Nicolas Sarkozy, per consegnargli una versione speciale della prossima stilografica, personalizzata in onore di Muhammad Ali, mito del pugilato.

Per l'ex pilota della Ferrari, che a suo tempo ricevette la Legione d’Onore da Chirac, è stata un'altra occasione per incontrare il leader politico dell'amata Francia. Sarkozy si è rivelato un competente collezionista di strumenti da scrittura, oltre che profondo conoscitore del prestigioso marchio italiano.

Gli ambasciatori di Montegrappa hanno incontrato lo statista all'Eliseo nel corso di un colloquio privato, svolto in buona parte nel giardino della residenza ufficiale. Il padrone di casa ha dimostrato l’entusiasmo del vero collezionista dopo aver ricevuto il primo esemplare dell'edizione limitata: "E' davvero un grande piacere ricevere una penna come questa".

Sarkozy ha anche apprezzato la scelta del modello che Montegrappa ha selezionato per lui tra i tanti del catalogo. La scelta è stata spiegata così da Alesi: "Ali è stato il più grande combattente di tutti i tempi e, per certi versi, anche il presidente è un combattente, che svolge il proprio incarico con grande forza e determinazione".

La grandezza e la popolarità del pugile è confermata dall'annuncio che per il quarto anno consecutivo si è classificato al primo posto della speciale categoria "Familiarity" nel sondaggio "Marketing Evaluations’ Sport Q" che ha messo al confronto ben 487 dei più grandi atleti americani e internazionali.

Il presidente Sarkozy entra così nel ristretto numero di illustri capi di stato, papi, regnanti, attori, musicisti, artisti, sportivi, top model, scrittori e personaggi famosi che sono orgogliosi proprietari di penne Montegrappa. Tra questi citiamo Vladimir Putin, Ernest Hemingway, John Dos Passos, Silvio Berlusconi, Papa Giovanni Paolo II, re Juan Carlos di Spagna, re Hussein di Giordania, la regina Sirikit di Thailandia, il sultano Hassanal Bolkiah del Brunei, Sylvester Stallone, Antonio Banderas, Al Pacino, Bill Cosby, Michael Jackson, Michael Schumacher, Jean Todt, Stirling Moss, Zinedine Zidane, Michel Platini, Naomi Campbell, Paulo Coelho e molti altri.

Via | Montegrappa.com

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: