Piaget e la collezione di alta gioielleria Rose Passion

Piaget è stata presente al Salone Internazionale dell’Alta Gioielleria di Ginevra con la collezione Rose Passion, capace di suscitare grande interesse fra gli ospiti della rassegna elbetica.

Durante il Salone Internazionale dell'Alta Gioielleria di Ginevra, Piaget ha organizzato un esclusivo evento per il lancio di Rose Passion, la nuova gamma di accessori preziosi ispirati dalla bellezza delle rose.

E’ stato l'incantevole Chateau de Penthes, con i suoi idilliaci ambienti, a fare da cornice al cocktail party di presentazione della collezione ad un elenco di ospiti internazionali, come Bar Rafaeli, Bianca Bandolini, Melody Gardot e altri ancora, per un evento all’insegna dello stile, in un mondo di eleganza e sofisticazione, fatto di un centinaia di pezzi, fra orologi e gioielli, offerti al godimento degli occhi e dello spirito.

Ingredienti preziosi danno un tocco di ricchezza alle linee della collezione e rimandano all’elegante fascino della rosa Yves Piaget con i suoi 80 petali frastagliati ed il suo profumo avvolgente.

Le rose sono una costante nella vita di Yves Piaget e nella storia della sua famosa maison. Queste vere e proprie muse sono, infatti, da sempre l’ispirazione delle creazioni orologiere e di gioielleria.

Rose scolpite, rose intarsiate, rose come un pizzo: tre variazioni che raffigurano meravigliosamente il fiore ormai diventato l’emblema di Piaget. Un talismano che trasmette l’emozione evocata dalla bellezza e dall’audacia dei gioielli.

La raccolta, di matrice floreale, risplende di energia e charme. Essa rappresenta la bellezza e il fascino intrigante delle rose nell’interpretazione della maison, in un gioco di alchimie che evocano le note della libertà, dello splendore e dello charme.


Via | Piaget.com

  • shares
  • Mail