Ferretti Custon Line, Navetta 26 Crescendo a Cannes

ferretti navetta 26

Ferretti Custom Line presenta al Festival de la Plaisance di Cannes la prima nata della nuova linea di navette semi-dislocanti, battezzata 26 Crescendo. Nata dalla stretta collaborazione con lo Studio Zuccon International Project, rappresenta una naturale evoluzione, nel rispetto della tradizione del brand.

Qualità, artigianalità, sofisticata armonia, eleganza ed equilibrio sono i valori alla base di questa imbarcazione. Si tratta del primo modello della rinnovata linea dedicata a quanti prediligono lo stile "slow motion", per una crociera più lenta, in completo silenzio e nel massimo comfort.

La nuova opera, lunga 26 metri, si caratterizza per le linee classiche in cui trovano espressione innovative soluzioni di natura formale e funzionale, per aumentare gli spazi a bordo e renderli ancora più fruibili e confortevoli. La grande efficienza nei consumi conferma l'attenzione verso l'ambiente, garantendo un'elevata autonomia di navigazione.

ferretti navetta 26
ferretti navetta 26
ferretti navetta 26
ferretti navetta 26

ferretti navetta 26
ferretti navetta 26
ferretti navetta 26

L'essenza chiara in legno di olmo, scelta per questo primo scafo, e i toni del sabbia e del tortora utilizzati per i dettagli a bordo, creano un'atmosfera calda ed accogliente. Arredi, tessuti e décor sono personalizzabili in base alle preferenze dell'armatore che, con l'ausilio degli architetti e dei designer del Centro Stile, può avvalersi delle proposte d'arredo di alcune tra le migliori aziende italiane ed internazionali.

Navetta 26 Crescendo può ospitare 10 oppure 12 passeggeri, in base al layout scelto. In entrambi i casi la suite armatoriale è stata posizionata sul "ponte nobile", cui si aggiunge una zona dedicata all'equipaggio, capace di accogliere fino a 4 persone. Dal grande pozzetto, arredato con un tavolo fisso in teak allungabile per otto persone, si accede al salone suddiviso in living e zona pranzo, dove le finestrature, ingrandite rispetto al modello precedente, lasciano filtrare la luce naturale.

A muovere lo spazio intervengono i materiali di pregio, sapientemente utilizzati per rendere dinamici i volumi: all'interno dell'esemplare esposto al Salone di Cannes l'essenza in olmo, scelta per il mobilio di tutti gli ambienti, si alterna al rovere sbiancato del pavimento e alle pannellature delle pareti realizzate in laccato e cuoio di color tortora e sabbia.

Sulla destra c'è l'area living, con un divano a due posti, un grande divano ad "elle" in pelle ed un tavolino basso in acciaio laccato bianco opaco. Su questo scafo, nel mobile di battuta opposto, abbassato per garantire maggior spazio alle finestre, è stato inserito il televisore con sistema pop up integrato.

Proseguendo verso prua si trova sulla destra il grande tavolo estensibile, realizzato in laccato bianco opaco e acciaio con un piano di cristallo capace di riunire fino a dieci ospiti. Il tavolo è completato da sedie con struttura in acciaio e seduta in pelle. La suite ospita una working zone, utilizzabile anche per una prima colazione più intima, con tavolo semiovale estraibile e due poltroncine. Gli spazi sono completati da un ampio guardaroba e dal bagno armatoriale, con grande doccia separata in cui dominano i toni naturali.

Scendendo sottocoperta, un disimpegno accoglie uno spazioso vano che può avere funzione di ripostiglio o armadio aggiuntivo per gli invitati. Le cabine ospiti possono essere tre o quattro in base al layout scelto dell’armatore. Rispetto al modello precedente, la sky lounge di prua è stata ampliata ed ospita al suo interno la plancia di comando e il salotto panoramico, arredato con divano e tavolo, che comunica con l'esterno tramite vetrate a scomparsa che offrono la vista mare da qualsiasi angolazione.

L’imbarcazione è dotata di due motori MAN V8-900, che permettono di raggiungere la velocità massima di 14 nodi ed una velocità di crociera di 12 nodi. In alternativa, il modello MAN V10-1100 permette una velocità massima di 16 nodi, mentre quella di crociera si assesta intorno ai 13,5 nodi (dati preliminari). Il portellone di poppa, che dà accesso al garage, grazie al rivestimento in teak, si trasforma in una piattaforma che agevola la discesa in mare.

Via | Custom-yacht.com

  • shares
  • Mail